Novità Facebook: sperimentazione per gruppi a pagamento
Novità Facebook: sperimentazione per gruppi a pagamento
Tecnologia

Novità Facebook: sperimentazione per gruppi a pagamento

facebook
gruppi a pagamento su fb

Facebook sperimenta gruppi a pagamento. Il guadagno permetterà agli amministratori di migliorare le attività dei gruppi.

Facebook, fondato da Mark Zuckerberg nel 2004, ha avviato una nuova sperimentazione riguardante i gruppi a pagamento: la novità permetterebbe ad alcuni utenti di monetizzare la loro gestione. L’annuncio è arrivato tramite un post sul blog ufficiale.

La funzione gruppi

Un gruppo è un club virtuale formato da un insieme di utenti che si riuniscono in base ai loro interessi principali. Fin dalla creazione del social network iniziare a far parte di un gruppo Facebook è sempre stato gratuito per tutti. Con la nuova sperimentazione l’iscrizione ad un gruppo avverrà tramite un abbonamento il cui costo si aggirerà tra 4,99 e 29,99 dollari al mese.

Per adesso il programma coinvolge solo un numero limitato di gruppi, principalmente quelli dedicati alla cucina, alla casa e alla famiglia, ma si pensa che la funzione potrà poi essere estesa anche ad altri. Saranno coinvolte realtà molto significative dedicate ai più svariati argomenti, dall’alimentazione alla scuola e dalle questioni di casa al sostegno in caso di determinate fragilità.

Ovviamente l’estensione o meno di questa opportunità a tutti gli amministratori dei gruppi dipenderà da come va il test. In caso positivo, Facebook dovrà architettare un modo per non consentire la monetizzazione ai più molesti e a coloro che violano le condizioni d’uso del social network.

Attraverso un comunicato la società ha informato i suoi utenti che la novità del pagamento è stata introdotta per permettere agli amministratori dei gruppi più attivi e impegnati di raccogliere fondi per il miglioramento delle attività degli stessi.

A chi va il guadagno

Gli amministratori di Facebook hanno dichiarato che il social, almeno inizialmente, non prenderà alcuna parte dei ricavi provenienti dalle iscrizioni ad un gruppo. Una parte dei guadagni (il 30% per il primo anno e poi il 15% a partire dal secondo) andrà ai sistemi iOS e Android, attraverso cui avviene il pagamento.

Un manager Facebook ha affermato che la richiesta di un modo per monetizzare sia arrivata dagli amministratori stessi dei gruppi.

Alex Dave, direttore dei gruppi Facebook, ha aggiunto: “Sappiamo che ci investono tempo ed energie nella gestione dei gruppi e alcuni ci hanno spiegato che avrebbero bisogno di strumenti che consentano di continuare a investire nelle loro comunità e offrire di più agli iscritti. Ecco perché stiamo lanciando un programma pilota per continuare a sostenere gli amministratori”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Apple iPhone 6s Plus 32GB Grigio - Grey
439 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
24.99 €
41.67 € -40 %
Compra ora