×

Nuoro, agguato in pieno centro a Oilena: allevatore 59enne ucciso con un fucile

Sangue per le strade del centro di Oilena, in Sardegna: un allevatore 59enne è stato ucciso con un fucile mentre si apprestava ad andare al lavoro

I Carabinieri indagano sull'omicidio di Tonino Corrias

Brutale omicidio in provincia di Nuoro con un agguato mortale avvenuto in pieno centro a Oilena, dove un allevatore 59enne è stato ucciso con un fucile: secondo quanto riportano i lanci del media locali Tonino Corrias è stato centrato da una scarica di pallettoni vicino al Municipio della cittadina. 

Allevatore ucciso con un fucile ad Oilena: stava andando al lavoro quando è stato bersagliato a morte

Un agguato in piena regola nel paese della Sardegna dunque, messo in atto giusto mentre la vittima si stava apprestando ad andare al lavoro. I Carabinieri della territoriale sono arrivati immediatamente sul posto ed hanno avviato i rilievi sulla scena del crimine. 

Sangue in paese ad Oilena, allevatore ucciso con un fucile dopo altri due agguati falliti

E la vittima era scampata ad altri due agguati con l’intento di ucciderlo.

Sempre secondo il racconto dei media locali Corrias era stato preso di mira una prima volta nel 2001: allora venne ferito ad una spalla e al braccio da alcuni colpi di arma da fuoco. Il secondo agguato andato a vuoto risale invece ad un periodo più recente, al 27 novembre 2015

Indagini serrate dei carabinieri sull’allevatore ucciso con un fucile ad Oliena: la pista della faida

In quel frangente Corrias stava tornando in paese a bordo della sua Ford Fiesta dopo il lavoro al suo ovile quando un colpo di fucile aveva centrato il parabrezza dell’auto, lasciandolo illeso perché in quel caso erano state usate munizioni caricate a pallini.

I militari stanno cercando di ricostruire la trame di episodi che potrebbero condurre ad una spiegazione sull’omicidio ed all’individuazione dei suoi responsabili. La pista è quella della faida.

Contents.media
Ultima ora