×

Riunione della cabina di regia, le ipotesi: nuova quarantena e possibile estensione del super green pass

La riunione della cabina di regia si è protratta per quasi due ore, discutendo di quarantena e possibilità di estendere il green pass rafforzato.

nuova quarantena vaccinati booster

La riunione della cabina di regia si è protratta per circa due ore. Durante l’incontro si è discusso di nuove quarantene e della possibilità di estendere il super green pass ad attività per le quali attualmente non è necessario.

Nuova quarantena, 3 categorie

Come evidenziato dalle Regioni, serve differenziare le quarantene. Per i non vaccinati, l’isolamento durerebbe ancora 10 giorni: in caso di positività, per i cittadini che non hanno ricevuto il vaccino anti-Covid vigeranno le stesse regole.

Per le persone in possesso del green pass rafforzato da oltre 120 giorni, la quarantena potrebbe essere accorciata e passare da 10 a 5 giorni giorni.

Dopodiché sarà necessario eseguire un tampone.

Chi, invece, ha ottenuto anche la dose booster o ha il super green pass da meno di 120 giorni, per le quali potrebbe decadere la quarantena, sostituita con una sorta di autosorveglianza (no sintomi) e, al quinto giorno dal contatto con il caso positivo Covid-19, l’effettuazione di un tampone con esito negativo.

L’eventuale cambiamento della normativa vigente potrà essere confermato in accordo con il commissario Figliuolo.

Nuova quarantena, le ipotesi

Nessun giorno di quarantena per i vaccinati con booster entrati in contatto con una persona poi risultata positiva e sono impiegati nei servizi essenziali. Tuttavia, si prevede l’obbligo di mascherina Ffp2 per circa una settimana. Sarebbero queste le ipotesi su cui il Cts sta lavorando. Il Comitato tecnico scientifico si è riunito nella mattinata di mercoledì 29 dicembre per ridefinire il periodo di quarantena, affinché possa esserci una differenziazione tra i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale e chi ancora deve iniziarlo.

Per tutti i lavoratori non essenziali entrati in contatto con positivi, se hanno già ottenuto tre dosi di vaccino anti-Covid, la quarantena potrebbe essere accorciata a 5 giorni.

Se i cittadini che hanno già ricevuto la dose booster risultano positivi, potrebbe bastare una quarantena di 7 giorni (e non più 10 giorni), a cui deve seguire un tampone negativo.

La quarantena per chi è entrato in contatto con un positivo potrebbe essere azzerata anche per chi ha fatto la seconda dose da meno di quattro mesi.

Ipotesi nuova quarantena e super green pass al lavoro

Dopo la cabina di regia e in vista del Cdm, è iniziato l’incontro tra Governo e Regioni per discutere sulle nuove regole della quarantena e valutare ulteriori misure. Presenti all’incontro il ministro per le Autonomie, Maria Stella Gelmini, e quello per la Salute, Roberto Speranza.

L’inizio del Consiglio dei ministri è aggiornato alle ore 19.30. Il Governo dovrà valutare quanto discusso nel corso delle 4 ore mattutine da parte del Comitato tecnico scientifico. Non solo la nuova quarantena, ma anche l’estensione dell’obbligo di super green pass a tutti i lavoratori: per i ministri Orlando e Brunetta, infatti, per i lavoratori non dovrebbe bastare il tampone per ottenere il certificato verde.

Contents.media
Ultima ora