Nuove nomine dei segretari zona Coldiretti a Cuneo, Mondovì e Savigliano - Notizie.it
Nuove nomine dei segretari zona Coldiretti a Cuneo, Mondovì e Savigliano
Attualità

Nuove nomine dei segretari zona Coldiretti a Cuneo, Mondovì e Savigliano

PC124154 (1)Con il primo di gennaio 2014, avverranno una serie di avvicendamenti tra i segretari Zona Coldiretti della Provincia di Cuneo. Il direttore, Bruno Rivarossa ha proceduto alle nomine, in qualità di responsabile della struttura.
Massimo Meineri di Lagnasco attualmente segretario zona a Mondovì e Ceva è stato nominato a Cuneo in sostituzione di Arneodo Secondo di Cuneo che ha raggiunto l’età pensionabile. Meineri, perito agrario, è in Coldiretti dal 1993. Ha operato per quattro anni come addetto tecnico nelle sedi Coldiretti di Saluzzo, Ceva e Fossano e nel ’97 diventa responsabile fiscale per la zona di Saluzzo. Nel 2000 viene nominato segretario zona a Bra e nel 2009 assume l’incarico di segretario zona a Mondovì e Ceva.
Elio Gasco di Roccaforte Mondovì, attuale segretario zona di Savigliano, sostituirà Meineri a Mondovì e Ceva. Classe 1970, perito agrario, entra in Coldiretti nel 1989 e svolge funzioni di impiegato nel settore fiscale nelle zone di Ceva, Saluzzo e Cuneo.

Dopo un’esperienza lavorativa all’esterno, nel 2001 si occupa di PAC nelle zone di Mondovì e Savigliano sino a diventare segretario zona di quest’ultima.
Danilo Todini di Envie sostituirà Gasco nella zona di Savigliano. Ragioniere, 43 anni, è in Coldiretti dal gennaio ’93 e dopo un’esperienza nei settori tecnici nelle zone di Savigliano e Mondovì, si occupa della Segreteria Provinciale di Giovani Impresa Coldiretti sino al ’96. Viene quindi trasferito nella zona di Savigliano dove si è occupato di consulenza aziendale con particolare riferimento all’attività fiscale e contrattualistica agraria con il ruolo di vice segretario zona.
Il direttore Bruno Rivarossa, nell’incontrare i Consigli di Zona ed il personale interessato ai cambi, ha dichiarato: “Siamo grati a Secondo Arneodo per il lavoro svolto nell’ambito della Federazione cuneese e gli auguriamo di cuore ogni soddisfazione. Un sentito ringraziamento lo dobbiamo per l’attaccamento profuso in tanti anni di attività in Coldiretti e soprattutto per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata nei confronti delle imprese associate.

A Meineri, Gasco e Todini un caloroso augurio per continuare ad essere elementi capaci di interpretare le esigenze degli associati in questi anni non certamente facili per la nostra economia.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche