×

Nuovi guai per Morgan: Bugo vince in Tribunale dopo Sanremo

Bugo ha vinto la sua prima battaglia in tribunale contro Morgan, che aveva storpiato il brano Sincero a Sanremo 2020.

Morgan

Lo scontro tra Morgan e Bugo legato alla partecipazione a Sanremo 2020 è finito in Tribunale e a quanto pare il cantante Cristian Bugatti ha avuto la meglio sul suo collega.

Morgan e Bugo in Tribunale

Nella querelle sorta tra Morgan e Bugo dopo la partecipazione a Sanremo 2020 il Tribunale ha dato ragione a Cristian Bugatti, costringendo Morgan – all’anagrafe Marco Castoldi – a rimuovere dalle sue pagine social i contenuti illeciti legati al brano Sincero (da lui modificato al fine d’insultare il collega) e cessare future associazioni dell’opera al testo modificato e deformato disponendo infine una penale a suo carico per le eventuali violazioni di tali provvedimenti.

Attraverso un comunicato stampa le società che tutelano Bugo hanno ribadito che “la deformazione apportata da Morgan” al testo della famigerata canzone viola i diritti economici degli editori e dei suoi coautori.

Morgan: la replica

Sui social Morgan ha fatto sapere di aver invece vinto la causa contro il manager di Bugo. “Oggi ho vinto nella causa contro il manager di Bugo che oltre a non avermi corrisposto un centesimo per la  canzone fatta in duetto col suo artista mi ha accusato di estorsione perché il mio avvocato gli aveva sottoposto un regolare contratto per il mio lavoro.

Ovviamente il tribunale ha dato ragione a me, Morgan”, ha scritto via social Morgan. Come andrà a finire la vicenda?

Morgan: gli altri guai con la legge

Oltre alla querelle con Bugo. Morgan ha già avuto in passato altri guai con la legge. A seguito della denuncia della sua ex compagna Asia Argento per il mancato pagamento degli alimenti, il cantante è stato sfrattato dalla sua casa di Monza. Il cantante inoltre ha più volte sollevato polveroni e bufere per il suo comportamento in diretta tv. 

In passato Bugo si è sfogato via social anche a seguito del tormentone a cui ha involontariamente dato vita Morgan storpiando il brano Sincero: “Ciao ragazzi, parto dalla fine dicendo che mi sono rotto.

Lo dico perché è da un anno che leggo qualsiasi cosa su di me che nulla c’entra con la musica e non ho mai replicato. Capisco la libertà di parola, è un diritto sacro e la rispetto, ma quando i giornalisti musicali usano come scusa una cosa accaduta più di un anno fa per schernirmi, allora siamo oltre all’ambito delle chiacchiere da bar. Sono qui al Festival per parlare di musica”, si era sfogato via social il cantante, che ha deciso di passare alle vie legali.

Contents.media
Ultima ora