×

Nuovo decreto per gli sconti sulle bollette, ma solo per alcune categorie

Sta per arrivare un nuovo decreto per gli sconti sulle bollette, ma solo per alcune categorie e solo dopo il Consiglio dei Ministri del 10 febbraio

Il ministro Roberto Cingolani

A breve potrebbe vedere la luce un nuovo decreto per gli sconti sulle bollette, ma solo per alcune categorie: secondo molti media il governo guidato da Mario Draghi sarebbe pronto ad usare 5 miliardi di dotazione per famiglie povere e piccole e media imprese.

Sconti sulle bollette, un nuovo decreto mirato da 5 miliardi nel Cdm del 10 febbraio

Quando potrebbe avvenire? Già nel Consiglio dei Ministri del 10 febbraio. Da dove verrebbero presi i soldi? Non da uno scostamento di bilancio ma attingendo ai fondi già disponibili. E quei cinque miliardi individuati avrebbero una precisa origine ed è origine ambientale: sono infatti il frutto del gettito delle aste delle quote di emissione di CO2.

Bisogna coprire il secondo trimestre del 2022 ed arrivare a 16 miliardi in sei mesi

La copertura sarebbe per il secondo trimestre del 2022. I conti li stanno facendo in queste ore al ministero dell’Economia e l’intervento in questione farebbe massa critica con gli 11 miliardi già stanziati dall’esecutivo a cavallo fra il 2021 e l’anno in corso. Questi 16 miliardi non sono sufficienti a coprire il caro bollette ma non sono neanche nulli.

Cingolani profetico: “Il Pnrr non è la soluzione a tutti i mali, dipende da come lo sfrutteremo”

Dal canto suo il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, che sul caro bollette era stato profetico, ha detto: “Mi preoccupa il costo dell’energia. Il suo aumento, nell’arco del prossimo anno, rischia di avere un costo superiore all’intero Pnrr”. E in chiosa: “Questo ci dice che il cosiddetto piano Marshall non è la soluzione a tutti i nostri mali.

Dipende da come sapremo sfruttarlo”.

Contents.media
Ultima ora