Obama firma la legge di stabilità - Notizie.it
Obama firma la legge di stabilità
Roma

Obama firma la legge di stabilità

Mercoledì notte Il Presidente degli Stati Uniti Barack , che attualmente si trova in vacanza alle Hawaii, ha emesso la tanto temuta legge sul bilancio che mantiene a breve termine la minaccia di misure di austerità forzata negli Stati Uniti. La legge prevede un aumento delle tasse per le famiglie con redditi superiori a 450 mila dollari all’anno, mentre è stato chiesto un rinvio di due mesi per la questione dei tagli di bilancio. La legge è stata firmata grazie alla nuova “penna robot”, strumento inventato negli anni ’30 ed utilizzato per la prima volta da Obama durante il G8. Ieri intanto, a due mesi dalle elezioni, hanno giurato i nuovi membri ed i legislatori rieletti di Senato e Camera dei Rappresentanti del Congresso; il repubblicano John Boehner, secondo in linea di successione per la presidenza, è stato rieletto per altri due anni capo della Camera; al Senato, i democratici del presidente Barack Obama, sono ancora in maggioranza, con 55 parlamentari, mentre i repubblicani sono 45.

I conservatori hanno invece perso due seggi. Inoltre, la Camera dei Rappresentanti, repubblicani deteneva la maggioranza: tra questi, su 435 membri, 234 sono repubblicani e 201 democratici. Boehner è stato eletto nonostante le numerose critiche ricevute dai conservatori per aver votato il piano fiscale. Le votazioni, effettuate solo a voce, si sono svolte all’inizio della seduta n 133 del Congresso e i temi affrontati saranno : il debito nazionale, tagli alle spese e riforme per il welfare. Le quote “rosa” sono decisamente alte in America, ci sono infatti 20 donne in Senato e 77 alla Camera e per la prima volta un afro-americano, Tom Scott è stato ammesso in Senato ( il settimo uomo di colore ad ottenere un carica politica così alta)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche