×

Obbligo vaccinale e Super Green Pass, tutte le multe e le scadenze da ricordare

Super Green Pass e obbligo vaccinale per gli over 50, le date e le multe previste per questo nuovo capitolo della lotta al covid.

Obbligo vaccinale multe

In Italia il decreto legge varato in data 5 gennaio dal governo Draghi ha introdotto l’obbligo vaccinale per tutti i cittadini over 50 al fine di contenere l’avanza del covid nel paese e il conseguente affolamento degli ospedali.

Dal primo febbraio 2022 chiunque non provvederà ad avviare il percorso vaccinale sarà sottoposto ad una multa una tantum del valore di 100 euro. 

Obbligo vaccinale, le multe

Stando a quanto emerso dall’esecutivo, la sanzione di 100 euro verrà irrogata dall’Agenzia delle entrare che incrocietà i dati della popolazione residente con quelli degli anagrafi vaccinali locali per evidenziare gli over 50 ancora sprovvisti di vaccino.

Per quanto riguarda i guariti dal covid in questa fascia d’età, il vaccino diventerà obbligatorio dopo 6 mesi dalla negativizzazione, ovvero alla scadenza del Green pass concesso per la guarigione.

Multe per chi viene meno all’obbligo vaccinale 

Al momento l’obbligo è previsto fino al 15 giugno 2022. Questo vuol dire che i nati prima del 15 giugno 1972 dovranno provvedere alla vaccinazione entro il 31 gennaio per evitare la sanzione a partire dal 1 febbraio. 

LEGGI ANCHE: Obbligo vaccinale per over 50, multe di 100 euro una tantum dal primo febbraio: le regole

Obbligo vaccinale per over 50, le multe

La sanzione una tantum di 100 euro, non dunque eccessivamente salata, viene accompagnata da multe decisamente più pesanti per i lavoratori pubblici, privati e i liberi professionisti over 50 che si recheranno sul posto di impiego con scadenze vaccinali non in regola. Per lavorare dal 15 febbraio 2022 serve il Green Pass rafforzato, chi non lo avrà verrà sanzionata per 600 -1500 euro e risulterà assente ingiustificato perdendo così il diritto a retribuzione e contributi.

Contents.media
Ultima ora