×

Ocean Viking: fermo amministrativo ad opera della Guardia Costiera

La Ocean Viking ferma al porto di Trapani per irregolarità rilevate, dalla Guardia Costiera, nella parte di poppa

Ocean Viking

La Ocean Viking – la nave di Sos Méditerranée – impegnata nelle attività SAR (Search And Rescue) dei migranti nel Mediterraneo è stata sottoposta ad un nuovo fermo amministrativo. Vediamo più da vicino le motivazioni di questa decisione.

Ocean Viking: le ragioni del fermo amministrativo

Le ragioni che hanno determinato il fermo amministrativo della Ocean Viking sono da rintracciarsi in una serie di carenze che sarebbero state rilevate nella parte di poppa, dove sono alloggiati i container che offrono riparo ai naufraghi.

Ocean Viking: le irregolarità riscontrate

La Guardia Costiera ha riscontrato sulla Ocean Viking diverse irregolarità di natura tecnica.

Tali irregolarità – secondo la Guardia Costiera – hanno la capacità di compromettere la sicurezza dell’equipaggio e delle persone recuperate.

In particolare, la Guardia Costiera ha segnalato la presenza del malfunzionamento dell’alimentazione elettrica di bordo e la presenza di liquidi infiammabili stoccati in locali non idonei.

Ocean Viking: il rammarico della Direttrice di Sos Méditerranée Italia

Per quanto riguarda questo nuovo fermo amministrativo, la Direttrice di Sos Méditerranée Italia – Valeria Taurino – esprime il suo rammarico per questo estremo livello di controllo a cui la loro nave continua ad essere sottoposta. A tal proposito, la Direttrice ha chiarito che vorrà consultarsi con il loro armatore, con le Amministrazioni Marittime e le Agenzie di Certificazione per implementare le misure e le pratiche che garantiscano un rapido rilascio della nave al fine di continuare a salvare vite in mare senza ulteriori ritardi.

Contents.media
Ultima ora