Odia il suo corpo: chiede di amputare una gamba
Odia il suo corpo: chiede di amputare una gamba
Esteri

Odia il suo corpo: chiede di amputare una gamba

odia
Odia il suo corpo: chiede di amputare una gamba

Odia il suo corpo: un ventinovenne britannico si inietta dell'alcool e poi chiede ad un chirurgo di amputargli la gamba

Odia il suo corpo: un uomo britannico, Nick O’Halloran, soffre di un disturbo dell’identità corporea – il BIID – che lo porta ad odiare il suo corpo. Da questa rara malattia che lo affligge il ventinovenne britannico è portato ad odiare il suo corpo o alcune parti di esso. In particolare l’uomo è arrivato ad odiare la sua gamba destra così tanto da volersela amputare. Per farlo ha deciso di iniettarsi dell’alcool nella gamba e quindi pagare 20mila sterline ad un chirurgo, poi rivelatosi un finto, per farsi amputare la gamba.

Odia il suo corpo

L’odio per il suo corpo lo ha portato a fare un gesto inconsueto: iniettarsi dell’alcool nella gamba destra per danneggiare l’arto e farlo amputare. Protagonista di questa storia è un ragazzo britannico di 29 anni, Nick O’Halloran. Alla base del gesto estremo dell’uomo, che è arrivato anche a meditare il suicidio, c’è la rara sindrome BIID legata al disturbo dell’identità dell’integrità corporea: si tratta di un disturbo neurologico che porta le persone a detestare il loro corpo o una parte di esso.

Nello specifico per Nick O’Halloran la parte di corpo detestata era proprio la gamba destra. Dopo essersi iniettato l’alcool, l’uomo ha contattato un chirurgo per farsi amputare l’arto.

Il chirurgo si è poi rivelato un truffatore che, dopo aver incassato le 20mila sterline offertogli da Nick, non si è più fatto trovare. E così il giovane è rimasto con la gamba tanto odiata e nessuna possibilità di amputarla. Il ventinovenne britannico convive da anni con un disturbo dell’identità che lo porta ad odiare alcune parti del suo corpo, tra cui la gamba destra. Diversi i tentativi di amputarla, ma i medici l’hanno sempre trovata sana e non hanno potuto esaudire il desiderio del ventinovenne O’Halloran.

La fasciatura alla gamba

L’odio per la gamba destra lo ha fatto pensare più volte al suicidio. Il protagonista di questa storia incredibile è Nick O’Halloran, un giovane ventinovenne britannico che soffre di un disturbo neurologico, scarsamente studiato, che lo porta a desidera di eliminare parti del corpo.

Si tratta del BIID, il disturbo dell’identità dell’integrità corporea che porta le persone che ne soffrono da creare incongruenze tra l’immagine corporea mentale e il corpo fisico. Un malattia ancora da studiare e di cui si conosce pochissimo. Nick ha perfino tentato di iniettarsi dell’alcool nella gamba, pur di convincere i medici ad amputargliela.

Per nascondere la gamba e, nella sue mente, immaginare che questa sia già stata amputata il ventinovenne britannico Nick O’Halloran se la avvolge in alcune bende. Inoltre l’uomo stringe delle cinghie attorno alla gamba fino a quando riesce a sopportare il dolore impresso da queste. Nessun medico si è, negli anni, deciso ad operare la gamba destra di Nick che, se non fosse il disturbo dell’identità sarebbe sanissima. Nick, d’altra parte, ha più volte fatto sapere di aver pensato di mettere la gamba su un binario del treno per mettere fine definitivamente al suo disturbo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

LG 43UJ750V 43'' 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero LED TV
599 €
699 € -14 %
Compra ora
DeLonghi Edg250.B Jovia+caps S - Nescaffè Dolce Gusto Nero
49.99 €
89.99 € -44 %
Compra ora
Kobo Aura 2nd Edition
119 €
Compra ora
Electrolux MO317GXE Forno incasso microonde L59,2 cm Inox
204.99 €
546.56 € -62 %
Compra ora