×

Disney Plus: i 7 motivi che lo rendono migliore di Netflix

Condividi su Facebook

È in arrivo in Italia Disney Plus, una nuova piattaforma di streaming. Quali sono i vantaggi e le differenze rispetto a Netflix?

Disney Plus e Netflix: il confronto
è in arrivo in Italia Disney Plus, una nuova piattaforma di streaming. Quali sono i vantaggi e le differenze rispetto a Netflix?

Il 24 marzo 2020 arriva in Italia Disney Plus, la piattaforma di contenuti in streaming di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento, di proprietà della The Walt Disney Company. Il catalogo è molto vasto e al suo interno si troveranno anche alcune esclusive. Negli ultimi anni le piattaforme di streaming si sono moltiplicate esponenzialmente, quindi sorge spontanea la domanda: cosa rende Disney Plus diversa dalle altre, come il colosso Netflix?

Cos’è Disney Plus

Come già accennato, Disney Plus è una piattaforma di streaming di film, serie tv, documentari e altri contenuti di intrattenimento. Ha fatto la sua prima comparsa negli Stati Uniti, in Canada e in Olanda il 19 novembre 2019 e solo nel primo giorno ha contato 10 milioni di utenti; a febbraio la piattaforma contava 30 milioni di abbonati. Il 24 marzo 2020 Disney Plus debutterà in Italia.

Grazie all’accordo siglato con la 21st Century Fox, il suo catalogo sarà molto diverso rispetto ad altri servizi di streaming simili, come Amazon Prime, Sky o Netflix. Netflix è la piattaforma che ha preso piede in Italia negli ultimi anni e che conta circa 150 milioni di abbonati nel mondo, di cui 2 milioni in Italia. Quali sono le differenze tra queste due piattaforme?

Per chi volesse attivare la prova gratuita, in anteprima, Può cliccare qui o sulla seguente immagine

Disney Plus: i vantaggi su Netflix

Disney Plus presenterà alcuni vantaggi rispetto a Netflix, per esempio:

  1. l’offerta dell’abbonamento base: l’abbonamento base di Disney Plus ha lo stesso prezzo di Netflix, cioè circa 7 euro al mese, ma l’offerta è diversa. Con Disney Plus si ha la possibilità di creare sette profili, associabili fino a dieci dispositivi, e di fruire contenuti fino a un massimo di 4 schermi contemporaneamente. Con Netflix, invece, si possono creare fino a cinque profili e non c’è possibilità di fruire del servizio in contemporanea;
  2. la qualità dello streaming: Disney Plus offre una risoluzione che va fino a 4K Ultra HD, mentre l’audio, a seconda dei dispositivi, sarà disponibile anche il Dolby Atmos. Se si vuole vedere contenuti in 4K e in alta definizione su Netflix, bisogna sottoscrivere l’abbonamento Standard.
  3. il prezzo: Disney Plus ha un solo piano di abbonamento molto conveniente (6,99 euro al mese, oppure 69,99 euro all’anno). Netflix, invece, prevede diversi piani tariffari e, quindi, di qualità del servizio: l’abbonamento Base di Netflix costa 7,99 euro, l’abbonamento Standard 11,99 euro, mentre l’abbonamento Premium 15,99 euro.
  4. lo spazio di archiviazione offline: con entrambe le piattaforme è possibile scaricare contenuti offline per rivederli in un secondo momento, anche senza connessione internet. Il pregio di Disney Plus è che lo spazio di archiviazione è superiore a quello di Netflix, e questo permette di poter effettuare il download di più contenuti.
  5. i contenuti originali: entrambe le piattaforme possiedono dei contenuti originali. Con l’arrivo di Disney Plus, però, è possibili che alcuni contenuti vengano tolti dal catalogo Netflix per passare all’ultimo arrivato, come i film del franchising Walt Disney.
  6. la vastità dell’archivio: in percentuale Netflix ha bisogno di rinnovare la licenza sui diritti della maggior parte del suo catalogo e questo non gli permette di avere un archivio stabile. Al contrario Disney parte con un archivio molto vasto che sarà permanente nel catalogo.
  7. le esclusive: Netflix ha i diritti esclusivi alcune serie monumentali e molto costose, come Friends o The Office, mentre Disney Plus ha l’esclusiva su tutti i prodotti Marvel, National Geographic, LucasFilm (quindi Star Wars), Pixar e, naturalmente, Disney. Quindi se si è appassionati di questi film, Disney Plus è senz’altro la scelta migliore per voi.

Per chi volesse consultare le offerte e attivare la prova gratuita può direttamente cliccare qui o sulla seguente immagine

Disney Plus: il catalogo e le offerte

Il catalogo Disney Plus contiene più di 1000 titoli, tra film, serie televisive, documentari e altri contenuti di intrattenimento, ma ha già pronto un piano quinquennale per aumentare i contenuti presenti in catalogo e raggiungere Netflix. Sicuramente la presenza di tutto il catalogo Disney, Pixar, Marvel e di tutta la saga di Star Wars è già un grande motivo di traino verso la piattaforma.I film e le serie hanno anche contenuti extra, quali backstage o interviste agli attori principali. Ecco il catalogo più approfondito di tutto quello che è possibile vedere su Disney Plus:

Disney:

  • Book of Enchantment
  • Cinema Relics: Iconic Art of the Movies
  • Diary of a Female President
  • Docuserie su Disney Imagineering
  • High School Musical: The Musical
  • La serie Ink & Paint
  • Mighty Ducks
  • Muppets Live Another Day
  • Secret Society of Second Born Royals
  • The Sandlot

Pixar:

  • Tutti i film Pixar
  • Tutti i corti Pixar
  • Lamp Life – Un nuovo corto Toy Story su Bo Peep e quello che le è successo fra Toy Story 2 e 4.
  • I perché di Forky – Nuova serie di corti dedicati al personaggio visto in Toy Story 4.
  • Monsters at Work – Serie dedicata a Monsters & Co. con le voci di Billy Crystal e John Goodman.
  • Documentario sul “behind the scenes” di Frozen 2
  • Incredibili 2 e Coco arriveranno terminato il periodo di esclusiva Netflix

National Geographic:

  • Free Solo
  • Into the Okavango
  • One Strange Rock
  • (Re)Connect
  • Rogue Trip
  • Science Fair
  • The Magic of the Animal Kingdom Earthkeepers
  • The World According to Jeff Godlblum

Ci sono poi tantissime serie tv originali: da WandaVision sino a The falcon and the winter soldier, Loki, What If, ecc. Tantissimi anche i contenuti del mondo di Star Wars, con tutti i film dedicati a questa saga, oltre ad alcune novità quali Cassian Andor, Obi Wan Kenobi, sino a una serie di documentari che si concentrano sul dietro le quinte.

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureanda in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Sheila Khan

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureanda in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it

Leggi anche