×

Come curare la barba in quarantena: consigli

Condividi su Facebook

Come curare la barba nonostante la quarantena è un quesito che molti uomini si pongono. Scopriamo insieme come farlo naturalmente ed efficacemente.

Come curare la barba in quarantena: consigli
Come curare la barba

Come curare la barba è una domanda che ricorre molto spesso, in special modo, nelle ultime settimane, nella mente di ogni uomo, a causa della quarantena. Sebbene la soluzione migliore per la crescita di una barba sana e curata, a prescindere dalla sua lunghezza, resti quella di adoperarsi tempestivamente, nei paragrafi che seguono, scopriremo insieme che, in realtà, non è mai troppo tardi per fare le cose nel modo giusto.

Come curare la barba in quarantena

La quarantena è forse l’occasione migliore per far crescere la barba che, da tempo, si desiderava avere. D’altra parte, tuttavia, vi è chi preferirebbe avere una barba più corta e curata, nonostante la quarantena, ma non può provvedere adeguatamente per la chiusura obbligatoria delle attività non essenziali, parrucchieri e barbieri inclusi. Se siete in preda alla disperazione perché la vostra barba sfugge al controllo, tuttavia, non temete perché, fortunatamente, si può ancora contare su una serie di soluzioni, grazie alle quali prendersi cura di se stessi, nonostante la quarantena.

Il segreto per avere una barba bella e curata è quello di prestare attenzione ad essa sempre, indipendentemente dalla quarantena, ma il modo migliore è quello di contare su soluzioni naturali, che si prendono cura della barba e della cute, influenzando direttamente lo sviluppo del bulbo pilifero, senza compromettere lo stato di salute generale dell’organismo, come accade solitamente con soluzioni non naturali.

Superata la premessa, dunque, scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come curare la barba nonostante la quarantena, con soluzioni naturali, ad azione rapida ed effettiva.

Come curare la barba: come fare

Una delle conseguenze peggiori che si verifica quando si presta poca cura alla propria barba è rappresentata dalla caduta dei peli che la costituiscono. In ogni caso, la caduta dei peli o dei capelli, non deve necessariamente essere un problema, tant’è che sono numerosi gli studi che confermerebbero che la caduta dei peli o dei capelli sia un fenomeno assolutamente normale.

I peli della barba, così come i capelli, seguono un ciclo di vita specifico, che va dai due ai sette anni. In media, si distinguono quattro cicli:

  • Anagen
  • Catagen
  • Telogen
  • Exogen

Ogni ciclo svolge un compito specifico nel mantenere i peli e i capelli sani e folti, di conseguenza, una loro perdita media giornaliera è del tutto naturale. Ad ogni caduta, segue la ricrescita. Tuttavia, quando ci si rende conto che alla caduta non segue alcuna ricrescita, allora, è il caso di indagare sulla causa che determina la caduta dei peli (o dei capelli) per individuare la soluzione del problema più adeguata.

Il miglior rimedio naturale per la barba

Al di là di cause fisiologiche o psicologiche specifiche, la caduta dei peli, per l’uomo, raramente è un fenomeno piacevole, che si vive con serenità e spensieratezza. Sebbene la cura della propria barba debba cominciare nel momento in cui sul viso iniziano a comparire i primi peli, non sempre accade. La conseguenza peggiore di un atteggiamento simile, dunque, è dato dalla caduta eccessiva dei peli, che sebbene non dipenda da una causa patologica specifica, sia questa di origine fisiologica o psicologica, rappresenta, in ogni caso, un problema da affrontare e risolvere, preferibilmente con delle soluzioni naturali, che agiscano direttamente sulla barba, senza danneggiarla o danneggiare la cute sottostante.

Tra le numerose soluzioni naturali che il mercato propone, Barba Plus si distingue, prima di tutto, perché agisce direttamente, già dal primo utilizzo, sulla causa responsabile della caduta dei peli, un bulbo pilifero spento e danneggiato, in secondo luogo, perché agisce senza influenzare il corretto funzionamento dell’organismo, dal momento che si compone di principi attivi naturali al 100%, che lavorano in sinergia, e che, nello specifico, risultano essere:

  • la Taurina, il primo principio attivo, grazie al quale favorire la ricrescita rapida di una barba voluminosa e curata;
  • l’Arginina, il primo principio attivo, grazie al quale rinforzare la ricrescita dei peli e riparare il bulbo pilifero spento e danneggiato.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine barba plus

Barba Plus è privo di controindicazioni, ideale quando si è alle prese con una barba spenta e danneggiata, perfetto da utilizzare soprattutto durante la quarantena, quando non ci si può rivolgere ad un esperto e si è costretti a fare tutto in casa, in completa autonomia.

Ai fini di un risultato ottimale, si consiglia di usare Barba Plus nel modo che segue:

  1. Lavate accuratamente il viso con un detergente neutro
  2. Asciugate le aree interessate tamponando con un panno pulito
  3. Versate poche gocce di Barba Plus sulle dita
  4. Massaggiate la zona interessata fino al completo assorbimento del prodotto
  5. Non risciacquate dopo l’applicazione

L’utilizzo regolare di Barba Plus garantisce:

  • la rapida ricrescita della barba
  • l’eliminazione delle zone bianche in cui la barba non cresce
  • una produzione maggiore di bulbi piliferi
  • un pelo più forte e vigoroso

Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali. Barba Plus è un prodotto esclusivo, che si acquista unicamente online, dal sito ufficiale della casa di produzione del prodotto, raggiungibile dal link che vi segnaliamo. Per prenotare Barba Plus è sufficiente compilare il modulo di acquisto e aspettare la telefonata di un operatore. Questi, dopo aver confermato i dati del vostro acquisto, provvederà ad evadere l’ordine, che perverrà direttamente a casa vostra, con consegna espressa, nel giro di un paio di giorni lavorativi, senza costi aggiuntivi per la spedizione. Barba Plus è in promozione a 49,00 €. Infine, per quanto riguarda il pagamento, potrete optare per il contrassegno e pagare direttamente in contanti, al corriere, al momento della consegna dell’ordine.

Per restare aggiornati sull’argomento, vi consigliamo di leggere anche il nostro articolo su come curare i capelli in quarantena.
Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.