×

Condizionatore portatile silenzioso: caratteristiche e il miglior modello

Condividi su Facebook

Volete acquistare un condizionatore portatile? Vediamo insieme le caratteristiche e il miglior modello di condizionatore portatile silenzioso.

Condizionatore portatile silenzioso.
Condizionatore portatile silenzioso: caratteristiche e il miglior modello.

Con l’arrivo del caldo, dell’afa e dell’umidità si è sempre alla ricerca di un po’ di fresco all’interno della stanza, soprattutto di casa propria o dell’ufficio dove si devono passare parecchie ore. Non sempre è necessario optare per un condizionatore con l’impianto, perchè in alcuni casi basta scegliere un buon condizionatore portatile, ancora meglio se silenzioso. La scelta nei negozi e on-line è sempre molto vasta ed è per questo che vi aiuteremo a scoprire le caratteristiche e il miglior modello di condizionatore portatile silenzioso.

Condizionatore portatile

Quando parliamo di “Condizionatore Portatile“, intendiamo un’unità per il raffreddamento dell’ambiente che non è integrata nella sua struttura fissa (es: finestra, parete ecc…). Il condizionatore portatile si può spostare e trasportare in tutti gli ambienti, grazie alle dimensioni ridotte e in alcuni casi, grazie alle ruote che si trovano al di sotto dell’apparecchio.

Questo prodotto è sicuramente una valida alternativa al modello fisso per combattere l’afa e il caldo.

Il condizionatore portatile risulta molto meno costoso, rispetto a quello fisso e, soprattutto presenta un’installazione molto più semplice. Possiamo quindi affermare che questo apparecchio viene consigliato a chi vive in affitto e non ha voglia di investire, chi ha poco spazio in casa e per tutti quei soggetti che hanno un budget limitato. Il condizionatore portatile funzione grazie a un compressore che aspira l’aria calda, la fa raffreddare e successivamente la riesce a espellere grazie a uno scarico.

Il processo di raffreddamento riesce a determinare la formazione di calore e di acqua. Mentre il compressore inizia a raffreddare l’aria, l’acqua contemporaneamente si condensa nell’umidità che si trova e all’esterno e poi viene espulsa.

Il lavoro del compressore produce calore che viene rilasciato grazie a una ventola che si trova nella parte esterna dell’unità. La temperatura inizia ad abbassarsi, grazie alla sottrazione del calore dell’ambiente interno che viene espulso.

Vediamo ora nello specifico quali sono le tipologie principali di condizionatore portatile.

CON UNITÀ ESTERNA: parliamo del modello split che si presenta una piccola unità interna che si può spostare grazie alle ruote e che si può collegare a un’unità esterna fissa attraverso un sistema di tubazioni pastiche flessibili, da cui può passare il gas refrigerante. I tubicini risultano molto sottili e passano grazie ai battenti socchiusi di una finestra. Il compressore, invece, si trova nell’unità esterna e quella interna risulta molto più maneggevole e leggera.

Il condizionatore portatile con unità esterna può raffreddare ambienti estesi fino a 40-50 metri quadri e se equipaggiato con una pompa di calore, può anche assolvere alla funzione di riscaldamento.

SENZA UNITÀ ESTERNA: presenta delle dimensioni più grandi e ha un tubo di 15 cm di diametro che si collega alla finestra e serve per espellere umidità e calore che vengono creati dal compressore. Il condizionatore portatile senza unità esterna può raffreddare ambienti estesi fino a 20-40 metri quadri. A loro volta, i condizionatori portatili senza unità esterna si suddividono in:

  • Condizionatore aria-aria: hanno un sistema che fa rievaporare l’umidità che viene prodotta dal ciclo di riscaldamento-raffreddamento-riscaldamento del compressore, per fare lavorare l’apparecchio indefinitamente.
  • Condizionatore monoblocco: raccoglie l’umidità in un vassoio che si deve svuotare in modo periodico per fare funzionare bene il condizionatore.

    Nel momento in cui il contenitore di raccolta viene riempito completamente, un galleggiante spegne in modo autonomo il climatizzatore per non rischiare allagamenti.

Condizionatore portatile: caratteristiche

Le caratteristiche del condizionatore portatile partono dal liquido refrigerante, che può essere considerato il “cuore” dell’apparecchio. Il compito del condizionatore portatile, infatti, è quello di riuscire a fare girare il liquido refrigerante all’interno di un percorso chiuso e obbligato che non si può vedere a occhio nudo. Durante il percorso, il liquido refrigerante incontra l’evaporatore e il condensatore e, a contatto con l’evaporatore diventa gas.

Successivamente, attraverso il condensatore il gas viene pressato all’interno di un tubo più piccolo e ritorna nuovamente allo stato liquido per riuscire a proseguire verso l’evaporatore. Attraverso il passaggio da liquido a gassoso e dopo da gassoso a liquido, il refrigerante riesce ad assorbire il calore e lo rilascia all’interno dell’ambiente. Quando poi il gas caldo ritorno dall’altra parte dell’apparecchio, viene compresso.

Il refrigerante caldo che si trova allo stato liquido entra in contatto con l’aria all’esterno, dove è presente il tubo. Il calore del liquido è sempre molto alto e viene ceduto all’aria esterna ed eliminato dalla stanza attraverso il tubo. Il liquido inizia a raffreddarsi e attraverso questo passaggio, può tornare verso l’evaporatore, dopo ricomincia da capo il ciclo. Questo processo descritto, rappresenta le caratteristiche di base del climatizzatore portatile e il funzionamento.

Il miglior condizionatore portatile silenzioso

Il miglior condizionatore portatile silenzioso per rinfrescare l’ambiente è stato riscontrato nel condizionatore portatile silenzioso Artic Air Cube, che non ha bisogno d’installazioni murarie e che è l’ideale per riuscire a rinfrescare l’ambiente circostante senza tubi e spazi ingombranti. Artic Air Cube, riesce a rinfrescare le stanze e si compone, inoltre, di un termostato digitale che si regola con un flusso d’aria della temperatura che preferiamo.

Il sistema di Artic Air Cube funziona attraverso un sistema di raffreddamento ad acqua che inizia a evaporare rilasciando nell’ambiente l’aria fredda. Artic Air Cube è un prodotto esclusivo e non è nocivo sulla salute. Inoltre, presenta una durata autonoma di 8 ore, per cui è perfetto da utilizzare anche di notte. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine

ARTIC AIR CUBE.
Artic Air Cube è un prodotto esclusivo ed originale e non potete acquistarlo né nei negozi fisici, quali supermercato, ma neanche i siti di e-commerce online. L’unico modo che avete per acquistarlo è collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che saranno trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale ad un ottimo rapporto qualità prezzo di 59 Euro per una confezione con spedizione gratuita, ma ci sono anche altri pacchetti disponibili. Potete effettuare il pagamento seguendo queste modalità: carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche