I migliori rimedi per smettere di russare
Dormire sereni, i migliori rimedi per non russare
Salute & Benessere

Dormire sereni, i migliori rimedi per non russare

Russare: come prevenirlo con il succo fatto in casa
Russare: come prevenirlo con il succo fatto in casa

I rimedi naturali per smettere di russare sono numerosi. Nella nostra guida vi suggeriamo uno dei più funzionali, scoprendo insieme come funziona.

I rimedi per non russare possono essere numerosi, ma trovare quello più adatto alla risoluzione definitiva del vostro problema può essere complesso per una serie di ragioni che andremo ad analizzare poco per volta all’interno di questo articolo. Dalla terapia farmacologica all’intervento chirurgico, passando per i rimedi naturali, oggi capiremo insieme che non sempre la soluzione drastica è l’unica opzione a vostra disposizione per risolvere un problema che, oltre ad essere fastidioso per il vostro partner, potrebbe essere indice di un problema di salute ben celato.

Russare

Di tipo rauco o duro, a seconda dei casi, il suono prodotto dalla persona che russa è il risultato dell’aria che oltrepassa i tessuti rilassati della gola facendoli vibrare quando questa respira. Non vi è persona al mondo che non ha russato almeno una volta nella sua vita o in periodi particolari della sua vita. Tuttavia, se per alcuni il fenomeno è sporadico, per altri può essere cronico.

Oltre che essere fastidioso per chi vi dorme accanto, russare, in alcuni casi, può indicare anche un grave problema di salute.

Alcuni atteggiamenti, come la perdita di peso e un cambiamento radicale dello stile di vita, possono porre fine al russare. In alcuni rari casi, invece, si ha bisogno di una terapia medica e di un intervento chirurgico. Alcune soluzioni possono risultare più drastiche di altre, ma non tutte le persone coinvolte necessitano dello stesso intervento.

Le cause del russamento

Il russamento dipende da una serie infinita di ragioni che possono essere l’anatomia della bocca e dei seni nasali, le allergie, il consumo di alcol, il peso, il raffreddore e via dicendo. Quando l’individuo si addormenta e passa da un sonno leggero ad uno più profondo, i tessuti e i muscoli del palato, della lingua e della gola si rilassano al punto da vibrare e bloccare le vie respiratorie. Più si restringono le vie respiratorie, maggiore sarà il flusso dell’aria che le oltrepassa, producendo un suono via via più rumoroso.

Determinate condizioni possono influenzare le vie respiratorie e provocare il russamento:

  • Anatomia della bocca. La conformazione della bocca, durante il sonno, quando i muscoli e i tessuti sono rilassati, può restringere eccessivamente le vie respiratorie, provocando il russamento. Questa condizione è tipica delle persone obese, il cui tessuto della bocca, per conformazione, potrebbe essere eccessivo. Di conseguenza, durante il sonno, le loro vie respiratore risultano maggiormente ostruite. Maggiore è l’aria che passa attraverso i tessuti e i muscoli rilassati, più forte sarà il suono prodotto.
  • Problematiche nasali. Il setto nasale deviato e la congestione nasale cronica, ad esempio, sono responsabili del russamento.
  • Posizione durante il sonno. Se avete l’abitudine di dormire a pancia in su, il russamento potrebbe essere una condizione che vi appartiene, poiché questa posizione favorisce un restringimento delle vie respiratore per via della gravità che esercita la gola su di esse. Non solo si russa, ma il suono prodotto, in questo caso, è anche più rumoroso.
  • Insonnia o difficoltà a prendere sonno. La mancanza di sonno può comportare ad una serie di problematiche, tra cui un maggiore rilassamento della gola e, quindi, al russamento.
  • Consumo di alcol prima di andare a letto. Un consumo eccessivo di alcol poco prima di andare a letto, rilassa eccessivamente i muscoli della gola e abbassa le difese naturali contro l’ostruzione delle vie respiratorie, provocando dunque il russamento.

Le cause del russamento, come la maggior parte delle problematiche esistenti in natura, parimenti, possono rappresentare un fattore di rischio. Nello specifico, si annoverano tra i fattori di rischio tipici del russamento:

  • Il sesso, poiché, rispetto alle donne, gli uomini tendono a russare la notte e a soffrire della cosiddetta “apnea notturna“;
  • Problemi nasali, ovvero, se avete il setto nasale deviato o soffrite di congestione nasale cronica, è più probabile che voi possiate soffrire anche di russamento;
  • Fate uso o abuso di alcol, poiché, come spiegato in precedenza, l’alcol tende a rilassare eccessivamente i muscoli della gola, procurando il russamento, se avete l’abitudine di bere prima di andare a dormire;
  • Problemi di peso, poiché le persone obese o in sovrappeso, per conformazione, sono esposte ad un’ostruzione eccessiva delle vie respiratorie, a causa della pressione che la gola esercita su di esse, per cui queste non solo tendono a russare la notte, ma soffrono anche di “apnea notturna”;
  • Ereditarietà, che come per molte altre problematiche è il primo fattore di rischio per chi, in famiglia, ha membri che soffrono di russamento o apnea notturna.

Il miglior rimedio per smettere di russare

Il russamento è una problematica molto più fastidiosa di quanto non si immagini, soprattutto, se trascurata. Questa, oltre che essere rumorosa per chi vi dorme accanto, può rappresentare un vero e proprio problema di salute quando è associata all’apnea notturna. Di conseguenza, chi russa la notte è anche più esposto al rischio di complicazioni.

Sono complicazioni da russamento:

  • La tendenza ad addormentarsi durante il giorno;
  • La difficoltà a concentrarsi nello svolgimento delle proprie attività;
  • Senso di frustrazione e rabbia costanti;
  • Un rischio maggiore di pressione sanguigna alta, ictus e problemi al cuore;
  • Esposizione maggiore al rischio di incidenti, anche stradali, a causa di una privazione eccessiva del sonno.

Se russate la notte, se vi rendete conto che il vostro non è un semplice fastidio o una seccatura per chi dorme con voi la notte, ma è una costante, allora, è molto probabile che il vostro sia una problema di salute vero e proprio che, in quanto tale, non può assolutamente essere trascurato o ignorato, per le cause che lo determinano, ma soprattutto per le complicazioni a cui andate incontro, quindi è necessario sentire l’opinione di un esperto del settore o del vostro medico di fiducia.

Nel caso il russamento non derivi da queste cause, il miglior rimedio naturale, semplice ed efficace, è DormiRelax, il primo dispositivo che vi permetterà di smettere di russare già dopo le prime applicazioni.

Realizzato con materiale ergonomico, DormiRelax si adatta a tutti i tipi di naso, aiuta a smettere di russare, migliora la respirazione nasale e pone fine alle apnee notturne, si tratta di un dispositivo unico, peraltro dotato anche di speciale filtro antibatterico, allo scopo di avere notti tranquille ma, soprattutto, al riparo dalle infezioni delle vie respiratorie.

DormiRelax è un prodotto made in Italy, sicuro e testato più volte, proprio per questo il prodotto non ha controindicazioni, essendo realizzato anche con materiali di qualità.

Se siete interessati al prodotto cliccate qui o sulla seguente immagine

dormirelax provalo adesso

Dato che si tratta di un prodotto esclusivo, non è possibile acquistarlo nè in farmacia nè al supermercato tanto meno su siti online quali Amazon e eBay. Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali, perché il dispositivo vero si può acquistare esclusivamente dal sito ufficiale del prodotto.

Bisognerà completare il modulo di acquisto e inviare l’ordine potendo così approfittare della promozione che vede il prodotto a 39€. É possibile pagare in contrassegno, ovvero, al corriere al momento della consegna, che avverrà nel giro di pochi giorni e senza costi aggiuntivi per la spedizione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche