×

Tappo di cerume: i sintomi e i rimedi naturali

Condividi su Facebook

Il tappo di cerume, quando è presente nell'orecchio in quantità eccessiva, provoca dei danni all'udito. Scopriamo come prevenire naturalmente il problema.

tappo di cerume
tappo di cerume

Il tappo di cerume fa riferimento alla terminologia che si utilizza nel linguaggio comune per indicare l’accumulo di cerume nell’orecchio, una condizione che, a lungo andare, potrebbe provocare danni all’orecchio, compromettendo persino la funzionalità dell’udito. In questo articolo, oggi, esploreremo i sintomi del tappo di cerume, come comportarsi in questi casi e come risolvere definitivamente il problema ricorrendo a dei rimedi naturali.

Tappo di cerume

Il tappo di cerume, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, è una condizione comune a molte persone. Di per sé, questa condizione non dovrebbe suscitare ansia e preoccupazione poiché, come potrebbe essere facile intuire, una certa dose di cerume è essenziale per proteggere l’orecchio dai danni e gli attacchi esterni. Tuttavia, in presenza di sintomi specifici potrebbe essere necessario il consulto con il medico di fiducia.

Quando la quantità di cerume che si accumula nell’orecchio è eccessiva, è necessario prendere dei provvedimenti perché, qualora dovreste trascurare o ignorare la vostra condizione, potreste dover affrontare acufeni, vertigini e persino perdita di udito, tra le altre cose.

Le terapie proposte al paziente sono numerose e dipendono dalla problematica che il tappo di cerume scatena, ma nella maggior parte dei casi, la pulizia dell’orecchio potrebbe avvenire attraverso soluzioni naturali e biologiche.

Tappo di cerume: il miglior rimedio naturale

La presenza di cerume nell’orecchio potrebbe provocare una serie di problematiche che possono essere seguite e trattate secondo terapie diverse, anche in base alla causa che le scatena.

Nella maggior parte dei casi, la presenza eccessiva di cerume nell’orecchio è responsabile di perdita dell’udito, una condizione che, se a partire da una certa età è ritenuta normale, ad ogni modo, non indica che con essa dovreste imparare a conviverci per forza.

Se si tratta di un problema superficiale, il migliori rimedio naturale è OtoBio, delle gocce naturali, studiate e messe a punto secondo una formula ben precisa, allo scopo di pulire e disinfiammare il cerume che si accumula nel canale uditivo, responsabile di una serie di problematiche che possono ostacolare, in una certa misura, il vostro benessere psicofisico e la vostra quotidianità.

Risolvere le patologie o i danni dell’orecchio è complesso, prima di tutto, perché non sempre è facile raggiungere una diagnosi accurata in tempi prematuri, in secondo luogo, perché non tutte le terapie funzionano allo stesso modo e si adattano ai diversi pazienti, poiché ognuno ha tempi di risposta e di reazione specifici.

OtoBio rappresenta in tutti questi casi non solo un’alternativa valida, ma soprattutto naturale e biologica, dal momento che le gocce di olio naturale sono il risultato dello studio di personale esperto e competente, che ha fatto riferimento a elementi reperiti in natura, non trattati chimicamente, affinché potessero essere assunti da chiunque, senza controindicazioni.

I principi attivi completamente naturali di OtoBio sono:

  • Olio di Germe di Grano, che ha il compito di idratare, nutrire e disinfiammare il canale uditivo;
  • Estratto di Foglie di Salvia, ricco di flavonoidi, pertanto in gradi di riparare i danni subiti dall’apparato uditivo;
  • Olio di Mandorle Dolci, ricco di acidi grassi, grazie ai quali, oltre a rivelarsi un potente antiossidante, provvede alla rigenerazione cellulare;
  • Estratto di Gardenia, ricco di proprietà riparanti e antisettiche, per ricostruire un canale uditivo danneggiato e proteggerlo dalle infezioni e gli infiammi;
  • Olio di Argan, dalle proprietà antiossidanti, grazie alle quali mantenere l’orecchio giovane e funzionale.

L’uso regolare di OtoBio favorisce una naturale ripresa del canale uditivo, aiutando l’individuo a sentire meglio, dai suoni più vicini fino a quelli più lontani. Applicare il prodotto è veramente semplice e veloce da utilizzare.

Aiutandovi con il contagocce contenuto nel flacone, versate una piccola quantità nell’orecchio interessato, piegando leggermente la testa di lato e lasciando al prodotto il tempo necessario ad agire. Dopo le prime applicazioni, si noteranno i primi risultati.

Per maggiori approfondimenti sul prodotto consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine

-

OtoBio è un olio biologico ed esclusivo, per questo motivo non è possibile acquistarlo in farmacia, parafarmacia o erboristeria tanto meno su siti online quali Amazon e eBay. Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali perché OtoBio si acquista solamente attraverso il sito ufficiale del prodotto.

Bisogna compilare il modulo di acquisto ed inviare l’ordine, successivamente un operatore vi contatterà nel giro di poche ore per chiedere conferma dei vostri dati e provvedere all’evasione dell’ordine, che perverrà direttamente a casa vostra, senza alcun costo aggiuntivo per la spedizione in quanto è gratuita.

Per quanto riguarda le modalità di pagamento, è valido sia tramite paypal o carta di credito oppure in contrassegno, ovvero in contanti al corriere al momento della consegna in modo rapido e sicuro.

Tappo di cerume: i sintomi

Una certa dose di cerume nelle orecchie è essenziale per proteggere le stesse dallo sporco che si accumula, l’attacco dei batteri, le infezioni e le infiammazioni. Esattamente come si fa per ogni parte del corpo, anche le orecchie andremmo pulite regolarmente, anche allo scopo di evitare un accumulo eccessivo di cerume che, paradossalmente, se trascurato, nel tempo, può provocare dei danni al canale uditivo. Capire di avere del cerume ammassato nelle orecchie è semplice perché la condizione dà vita a dei sintomi tipici che, nello specifico, vi andiamo ad elencare nel paragrafo che segue:

  • sensazione di avere l’orecchio pieno
  • mal di orecchio
  • tosse
  • giramenti di testa
  • acufene
  • vertigini

E’ evidente che, presi singolarmente, questi sintomi non dovrebbero allarmare. Tuttavia, nell’insieme potrebbero indicare che qualcosa nell’orecchio non funziona correttamente. Tentare di lavare via il cerume in eccesso, oltre che inutile, potrebbe rivelarsi dannoso ed è per questo motivo che, prima di tutto, vi suggeriamo di chiedere il parere di un medico di fiducia, in secondo luogo, ricorrere a delle soluzioni naturali, progettate specificatamente per idratare, pulire e disinfiammare l’orecchio, così da riprendere in mano il controllo della vostra salute e ritornare alla vostra quotidianità in maniera del tutto spensierata.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.