Orecchio tappato: come curare il fastidio con un rimedio naturale
Orecchio tappato: come curare il fastidio con un rimedio naturale
Salute & Benessere

Orecchio tappato: come curare il fastidio con un rimedio naturale

Orecchio tappato.
Orecchio tappato: le cause e il miglior rimedio naturale.

Con il freddo il vostro orecchio è sempre tappato? Come fare? Ecco le cause e il miglior rimedio naturale per l'orecchio tappato.

Con l’avanzare della stagione invernale, lo smog è l’umidità i batteri e i virus si fanno strada e tra le parti del nostro corpo che vengono più colpite ci sono le orecchie. Quando abbiamo il raffreddore, oltre al naso anche le nostre orecchie iniziano a chiudersi a causa di muco e catarro e in molti casi il nostro orecchio risulterà tappato. In questo articolo scopriremo le cause e il miglior rimedio naturale per curare l’orecchio tappato.

Orecchio tappato

Quando parliamo di “Orecchio Tappato” intendiamo la conseguenza tipica di diverse condizioni di natura patologica o fisiologica che riescono a provocare un temporaneo calo della sensibilità uditiva. Solitamente l’orecchio tappato è un disturbo passeggero che è possibile risolvere senza interventi specifici o attraverso l’utilizzo di alcuni rimedi molto semplici. In altri casi, l’orecchio tappato può essere un campanello di allarme di diverse condizioni legate al canale uditivo.

A causa di particolari condizioni comportamentali o ambientali il nostro orecchio può subire diverse ripercussioni molto spesso temporanee (es: orecchio tappato in aereo) e in questi casi la percezione sonora si riduce e l’udito diventa ovattato a causa della differenza tra l’ambiente esterno e la pressione dell’orecchio.

In questi casi, per tornare nella norma e sufficiente effettuare uno sbadiglio, oppure deglutire.

Nei casi più estremi, invece, è necessario effettuare la manovra di Valsalva, bisogna contrarre gli addominali e tappare il naso, in modo tale da consentire nell’orecchio medio il passaggio dell’aria. All’origine dell’orecchio tappato però può esserci anche l’ingresso di corpi estranei nel canale uditivo, o anche dell’acqua. Anche l’esposizione a rumori molto intensi o l’ascolto di musica ad alto volume può provocare questa condizione.

Per questo motivo è importante effettuare molto spesso una pulizia regolare delle orecchie per evitare che si formino i tappi di cerume e l’abbassamento temporaneo dell’udito. Solitamente l’orecchio tappato si manifesta a causa di alcune patologie auricolari o diversi disturbi otorinolaringoiatrici. I tappi nelle orecchie possono insorgere a causa di un’infiammazione localizzata, oppure a causa dell’otite, o del catarro tubarico. Queste condizioni patologiche portare anche vertigini, ipoacusie, acufeni e dolori auricolari.

Per risolvere le otturazioni dovute alla decompressione auricolari basta sbadigliare o deglutire, mentre occorre utilizzare altri rimedi per risolvere le otturazioni dovute all’accumulo di cerume o ad altre condizioni patologiche. Le infezioni dell’orecchio o l’otite si possono trattare utilizzando degli antibiotici in gocce auricolari; mentre per i tappi di cerume bisogna applicare delle gocce detergenti. Molto spesso alcuni accorgimenti e l’utilizzo di rimedi naturali risultano essere molto efficaci.

Orecchio tappato: il miglior rimedio naturale

Per risolvere il problema dell’orecchio tappato esistono sul mercato diversi rimedi naturali più o meno efficaci. Tra i rimedi naturali più utilizzati e consigliati dagli esperti per risolvere questo fastidioso problema c’è senza dubbio OtoBio, un prodotto naturale sotto forma di gocce auricolari che permette di recuperare l’udito in poco tempo e di risolvere qualsiasi problema non grave che riguarda l’apparato uditivo. OtoBio è un prodotto composto da ingredienti 100% naturali che non creano rossori o allergie.

OtoBio apporta i seguenti benefici al canale uditivo:

  • Eliminare l’infiammazione
  • Pulire il canale uditivo entrando in profondità
  • Ricostruire le aree dell’apparato uditivo che si sono danneggiate
  • Rigenerare le cellule e ringiovanire l’orecchio in generale

OtoBio è realizzato con ingredienti completamente naturali, quali:

ESTRATTO DI FOGLIE DI SALVIA E GARDENIA: presenta proprietà anti-settiche e riparanti.

OLIO DI ARGAN: è ricco di sostanze antiossidanti.

OLIO DI GERME DI GRANO: idrata, disinfiamma e nutre le cellule.

OLIO DI MANDORLE DOLCI: favorisce la rigenerazione cellulare.

Utilizzare le gocce OtoBio è molto semplice, grazie al dosatore contagocce presente nella confezione:

  1. Prendere una piccola quantità di prodotto con il dosatore
  2. Versare le gocce nell’orecchio
  3. Lasciare agire il prodotto per pochi minuti

OtoBio non ha controindicazioni o effetti collaterali, essendo completamente naturale e proprio per la sua efficacia d’azione è consigliato dai migliori esperti nel settore.

Per maggiori approfondimenti su OtoBio consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine

OTOBIO.

Dato che si tratta di un prodotto esclusivo, OtoBio non è acquistabile nè in farmacia nè in erboristeria tanto meno su siti online quali Amazon e eBay, l’unico modo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilando il modulo e inviando l’ordine.

Una confezione è attualmente disponibile al prezzo di 49€, mentre le spese di spedizione sono gratuite in tutta Italia e il pagamento può avvenire in contanti direttamente alla consegna in modo rapido e sicuro.

Se ancora non siete convinti del tutto sull’azione di OtoBio, segnaliamo alcune delle testimonianze presenti sul sito ufficiale:

“Ho provato tantissimi unguenti e rimedi della nonna per cercare di migliorare il mio udito. Sembrava che l’apparecchio acustico fosse ormai l’unica soluzione, ma non volevo indossarlo perché mi vergogno molto. Allora il mio otorino mi ha consigliato di provare OtoBio. Inizialmente ero parecchio scettico, perché non pensavo che delle gocce potessero migliorare l’udito compromesso. Invece mi sono dovuto ricredere. Consiglio vivamente a tutti di provarlo perché funziona per davvero. In poco tempo ho riscoperto di avere l’udito come quando ero un ragazzino” (Lorenzo, 50 anni)

“Ho un piccolo problema udito, sopratutto lato sinistro. Sento leggermente di meno da quel lato, ma non mi sono mai applicato più di tanto. Sto utilizzando queste gocce OtoBio per migliorare e sopratutto per non far peggiorare e devo dire che nonostante le abbia comprate con scetticità, mi sto trovando bene. L’unico consiglio dopo averle messe, ponete un po di carta o ovatta vicino all’orecchio, perché scioglie il cerume perfettamente” (Gabriele, 35 anni)

Orecchio tappato: le cause

Vediamo ora quali sono le cause che possono provocare l’orecchio tappato:

  • Accumulo di cerume
  • Acqua nelle orecchie
  • Brufoli
  • Cambiamenti di altitudine o pressione
  • Catarro tubarico
  • Crescita ossea nelle orecchie
  • Gravidanza
  • Neurinoma dell’acustico
  • Neurofibromatosi
  • Otite
  • Otite barotraumatica
  • Rumori forti
  • Sindrome di Ménière
  • Tumore della faringe

Per maggiori approfondimenti sul tinnito alle orecchie, consigliamo la lettura del seguente articolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fassi Cyclette Fassi FB 200
229 €
469 € -51 %
Compra ora
Bikkembergs VALIGIA GREY Uomo
143.38 €
Compra ora
Meda Pharma Spa Saugella Detergente Solido Ph 3,5 100g
3.83 €
4.5 € -15 %
Compra ora
Eleonora Cattaneo 683 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.