Diabete mellito tipo 2: sintomi e la dieta da seguire
Diabete mellito tipo 2: sintomi e la dieta da seguire
Salute & Benessere

Diabete mellito tipo 2: sintomi e la dieta da seguire

diabete mellito tipo 2
diabete mellito tipo 2

Il diabete mellito tipo 2 si può trattare anche seguendo una dieta specifica.

Il diabete mellito tipo 2 è una delle forme maggiormente comuni e note che colpisce i soggetti in età matura. In questo articolo e nei prossimi paragrafi cerchiamo di capire insieme quali sono le caratteristiche, i sintomi, le cause, oltre agli alimenti da consumare per cercare di prevenirlo e alcuni dei prodotti migliori da usare.

Diabete mellito tipo 2: sintomi

Una forma di diabete tra quelle maggiormente conosciute che colpisce circa il 90% dei soggetti. In seguito a questa tipologia di diabete, si ha un aumento dei livelli di glucosio nel sangue. Le cause per cui si manifesta riguardano sia fattori ambientali che ereditari, ma anche l’obesità, condurre uno stile di vita sedentario e poco attivo.

Lo stress e alcuni tipi di malattie possono incidere in quanto si ha un aumento di glucosio e quindi l’insulina aumenta. L’età è un altro fattore importante, in quanto invecchiando l’organismo, alcuni organi non riescono a funzionare nel modo corretto e faticano a rispondere alla richiesta di insulina.

Le persone colpite da questa patologia sono di solito persone che appartengono a una età matura, con un peso superiore a quello ideale e con anche parenti che ne soffrono.

I sintomi non sono così specifici come nel diabete di tipo 1, ma comunque bisogna prestare particolare attenzione. I sintomi possono essere i seguenti:

  • Stanchezza
  • Bisogno di urinare spesso, anche durante la notte
  • Bere in continuazione
  • Perdere peso senza nessuna ragione precisa o essersi sottoposti a diete
  • Le ferite tardano a guarire.

In alcuni casi, può non presentare sintomi e per rilevarlo sono necessari degli esami di routine.

Diabete mellito tipo 2: la dieta da seguire

Per attenuare questa patologia, è anche importante consumare degli alimenti che siano sani e seguire un regime alimentare che sia equilibrato, adatto soprattutto alle esigenze di ogni soggetto diabetico. In alcuni casi, è possibile recarsi presso un consulente nutrizionistico in modo da capire quali cibi è meglio consumare e cosa evitare.

Per chi ha questa patologia è meglio consumare cibi che siano a basso contenuto di colesterolo e acidi grassi, pochi carboidrati e soprattutto tantissimi cereali che sono ricchi di fibre. Bisogna limitare le calorie e mangiare in maniera regolare e sana, in modo da ridurre il peso, che è uno dei fattori scatenanti del diabete mellito tipo 2.

Bisogna evitare tutti gli zuccheri, quindi no ai dolci, le marmellate, ma anche i cibi ricchi di grassi come formaggi, insaccati, lardo, margarina. Consumate tantissima frutta cercando di evitare quella contenente zucchero, come mandarini, uva, banane, ecc. e nutrirsi di pesca, albicocche, ecc. Potete consumare la verdura cotta o cruda, il pesce, i carboidrati quali il pane, la pasta e il riso, olio d’oliva, affettati magri come la bresaola, il prosciutto crudo o lo speck. La carne va benissimo sia rossa che bianca, compreso lo yogurt e il latte scremato. Si consiglia di limitare i legumi poiché ricchi di carboidrati che fanno impennare la glicemia.

Oltre all’alimentazione, è bene condurre uno stile di vita che sia dinamico e attivo, quindi dedicatevi all’attività fisica. Praticate corsa, jogging, lunghe camminate. L’attività fisica aiuta a eliminare il grasso e dimagrire in modo corretto, oltre a farvi stare bene da un punto di vista psicofisico.

I migliori prodotti per il diabete

Per chi soffre di questa patologia, su Amazon è possibile trovare alcuni articoli che possono aiutarvi. Ricordiamo che cliccando sul prodotto, è possibile vedere tutta la collezione di articoli relativi. Di seguito è presente una mini classifica dei tre prodotti più acquistati.

1)Clorella biologica in polvere

Si tratta di un prodotto biologico di ottima qualità che dona tantissima energia, aiuta a regolare la produzione ormonale, abbassare i livelli di d zucchero e colesterolo nell’organismo. Aumenta la massa muscolare e rafforza le ossa. Contiene tantissimi minerali: vitamina B, ferro, potassio e magnesio, oltre a essere un valido aiuto per combattere i radicali liberi. Disintossica dalle radiazioni e dagli effetti della chemioterapia. Elimina le scorie ed è un supporto per la perdita di peso, in quanto riduce i grassi. Un prodotto naturale che non causa nessun tipo di controindicazione e di cui basta un cucchiaio al giorno.

2)Diabete mini frigo, l’insulina portatile frigo, incubatori di viaggio, custodia insulina

Un kit progettato per tenere tutti i farmaci adatti ai diabetici in modo sicuro. Per chi viaggia spesso, per lavoro o piacere, è sicuramente una soluzione ottimale e da prendere in considerazione. Si può usare anche a casa o negli ambienti di lavoro in condizioni di temperatura estrema. Usa la tecnologia dei semiconduttori per mantenere i farmaci al fresco. Il pacco contiene: 1 medicina frigorifero, 1 adattatore, la custodia, il manuale dell’utente e la scheda di garanzia.

3)Beurer GL 550 misuratore di glicemia 3 in 1, senza codifica

Si tratta di una penna pungidito, molto facile da usare con display retroilluminato, le strisce reattive larghe. Si consiglia di misurare i valori del diabete prima e dopo i pasti. All’interno è già installato il Software Glucomemory per una idea chiara e certa dei valori. Tarato con possibilità di misurazione. Il set si compone di misuratore con la penna pungidito regolabile, cappuccio, 5 lancette, 5 strisce reattive, batterie e astuccio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10440 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.