×

Come rimpicciolire il naso naturalmente

Condividi su Facebook

Il vostro naso non vi piace, poichè con la gobba o troppo grande? Vediamo insieme come rimpicciolire il naso naturalmente.

Come rimpicciolire il naso.
Come rimpicciolire il naso naturalmente.

Secondo uno studio sulla rinoplastica condotto negli USA dalla John Hopkins University di Baltimora e successivamente pubblicato sullo Jama Facial Plastic Surgery, i soggetti che si rifanno il naso non diventano soltanto più belli, ma risultano avere anche un aspetto molto più sano e di successo.

Ogni anno negli USA 150000 persone ricorrono alla rinoplastica, non soltanto per ragioni funzionali, ma anche per un impatto forte sulle relazioni perchè un naso grande non si può camuffare o nascondere.

Come rimpicciolire il naso

Tra gli interventi estetici più richiesti in Italia dopo la mastoplastica additiva c’è sicuramente la rinoplastica, ovvero il rimodellamento del naso. Questo intervento chirurgico permette di ridurre o aumentare le dimensioni del naso, ma anche restringere le narici, cambiare la forma della punta o del dorso, modificare l’angolo naso-labiale o l’angolo naso-frontale.

I pazienti ideali all’intervento di rinoplastica sono colore che sono alla ricerca di un miglioramento, piuttosto che la perfezione del proprio aspetto fisico.

L’intervento di rinoplastica solitamente viene eseguito in alcuni casi per migliorare la funzionalità della respirazione nasale e viene consigliato dopo i sedici anni, quando si verifica l’accrescimento completo delle strutture ossee facciali. La rinoplastica deve essere eseguita da un chirurgo plastico esperto per non rischiare complicanze gravi o pericolose.

Nel 10% dei casi può servire un reintervento, poichè il processo biologico di guarigione non è assolutamente prevedibile.

Le cicatrici dell’intervento vengono sempre nascoste all’interno delle narici, tranne quando viene effettuata la tecnica “aperta” che prevede un’incisione molto piccola sulla columella. Può essere necessaria un’incisione esterna per la correzione delle narici, che in questo caso avranno una cicatrice molto piccola che guarirà rapidamente.

A partire dalla settimana precedente all’intervento non bisogna mai assumere acido acetilsalicilico (es: Aspirina), non bisogna fumare o comunque ridurlo in modo drastico.

Bisogna inoltre rimandare a un’altra data l’intervento nel caso in cui ci fosse in atto un infezione o un’altra malattia. Attraverso una simulazione a computer è possibile prefigurare il risultato finale al paziente.

La procedura chirurgica dura solitamente un’ora. Le incisioni vengono nascoste all’interno del naso e la tecnica prevede di rimodellare attraverso la pianificazione preoperatoria lo scheletro osteocartilagineo dopo che viene separato dalla cute. La cute viene successivamente ridistribuita sulla nuova impalcatura, grazie all’applicazione di cerotti steri-strip.

Al termine dell’intervento nelle cavità nasali vengono sempre posizionati dei tamponi e viene anche applicata una placchetta rigida o un gesso per proteggere la piramide nasale.

In alcuni casi all’intervento di rinoplastica può essere associato l’intervento funzionale di riduzione o settoplastica dei turbinati (es: diatermocoagulazione). I due interventi possono essere associati con un’unica convalescenza e un’unica anestesia. Questo tipo di intervento solitamente viene eseguito con un giorno di ricovero o in Day Hospital. A partire dalle prime ore dopo l’intervento possono manifestarsi delle ecchimosi, con un gonfiore che aumenta nelle prime 48 ore e si riduce piano, piano dal terzo giorno in poi.

La terapia medica riesce a eliminare il dolore derivante dal tamponamento nasale. Nella seconda/terza giornata vengono rimossi i tamponi e dopo 7-10 giorni viene eliminato anche il gessetto esterno. In 10-15 giorni il gonfiore tende a scomparire, mentre il tempo di scomparsa dell’edema è di circa 6 mesi. Per almeno 15 giorni il paziente può tornare a una vita normale, evitando per sforzi fisici estremi. Gli occhiali possono essere appoggiati sul dorso del naso, mentre le lenti a contatto sono assolutamente da evitare per i primi 4-5 giorni.

Correttori nasali: funzionamento

Il correttore nasale è un piccolo tutore che si compone da cuscinetti di silicone e da due stanghette di plastica. I cuscinetti di silicone possono essere regolati per dare una forma leggermente diversa al naso e per aderire maggiormente alla pelle. Questo tutore viene usato solitamente per correggere difetti comuni come l’irregolarità del ponte, l’eccessiva base del naso, oppure le narici molto larghe.

Il correttore nasale viene applicato sul naso e in questo modo il tutore riesce ad agire sul naso che è suscettibile alla modifica della forma, in quanto fatto di cartilagine. Questa cartilagine è differente dalle ossa perchè può essere modellata gradualmente avverso l’azione che va a esercitare la pressione e il tempo. In questo modo, si può ottenere la forma ideale definitiva del naso di un soggetto.

Il fattore più importante del correttore nasale è il tempo che può portare a dei risultati assolutamente sorprendenti. Utilizzando il correttore, il naso si riduce ogni mese di circa 1-2 millimetri dopo 2-3 settimane di trattamento e i risultati sono visibili fin da subito. Il correttore può essere indossato tutti giorni (10 minuti almeno) e i cuscinetti di silicone vanno stretti in modo tale che il tutore possa iniziare ad agire.

I correttori nasali sono stati concepiti per modellare il naso nei casi di lievi imperfezioni estetiche senza ricorrere alla chirurgia estetica. Infatti, in molti casi, la chirurgia è troppo invasiva e non

Come rimpicciolire il naso naturalmente

Se volete provare un tutore che funzioni davvero (per le piccole imperfezioni), senza il bisogno di ricorrere alla chirurgia plastica, vi consigliamo Rhino Correct. Questo correttore aiuta a migliorare la forma del naso, riuscendo a correggere le imperfezioni e raggiungendo in questo modo la forma desiderata. Rhino Correct permette di eliminare tutti i difetti del naso e rende il viso più bello e armonioso. Rhino correct è riconosciuto universalmente come il correttore nasale ufficiale ed originale, grazie ai risultati e benefici ottenuti

Rhino Correct permette di:

  • Levigare le sporgenze e la gobba sul ponte del naso.
  • Ridurre la lunghezza del naso, risollevandone la punta.
  • Ottenere un naso simmetrico.
  • Alzare la punta del naso e assottigliarlo.
  • Correggere la gobba del naso.
  • Restringere la punta e le narici.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine RHINO CORRECT.
Rhino Correct essendo un prodotto esclusivo e di qualità, si può ordinare soltanto attraverso l’acquisto on-line sul sito ufficiale. Dopo essere entrati nel sito potrete vedere le migliori offerte, compilare l’ordine e ricevere il prodotto direttamente a casa, senza rischi. Ricordiamo Inoltre che il correttore ha un prezzo di 49€ (già scontato del 17%) e può essere acquistato anche attraverso il contrassegno, ovvero pagando alla consegna al corriere

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.