Operazione alluce valgo: qual è la migliore alternativa all'intervento?
Operazione alluce valgo: qual è la migliore alternativa all’intervento?
Salute & Benessere

Operazione alluce valgo: qual è la migliore alternativa all’intervento?

operazione alluce valgo
operazione alluce valgo

L'operazione alluce valgo non è l'unica soluzione, ma c'è una ottima alternativa.

L’alluce valgo è una deformità del piede che, se non curato nel modo adeguato, può peggiorare. Solitamente quando si soffre di questo problema, l’operazione alluce valgo è tra i metodi più indicati per la risoluzione, ma non è l’unico. In questo articolo vi spieghiamo quale sia l’alternativa possibile e come trattarla.

Operazione alluce valgo

L’alluce valgo è una deformità scheletrica strutturale, che riguarda il primo dito del piede ma che può compromettere anche gli altri. Colpisce soprattutto le donne e l’intervento chirurgico è uno di quelli maggiormente richiesti tra quelli che riguardano il piede.

Uno dei primi sintomi riguarda sicuramente la borsite, ovvero il dolore al primo dito del piede, che può arrivare anche alle altre dita. Per questa ragione, l’operazione alluce valgo può rivelarsi molto importante per quanto riguarda questa problematica. L’intervento chirurgico prevede diversi tempi a seconda della gravità e della sintomatologia.

L’operazione si effettua in day hospital e dopo un mese dall’intervento si nota la corretta guarigione.

A distanza di tre mesi, è possibile indossare scarpe con i tacchi e anche praticare attività fisica.

Per quanto riguarda l’operazione, diverse sono le tecniche che si possono eseguire:

Chirurgia Open: una tecnica tradizionale che prevede una incisione cutanea. Si chiama in questo modo perché permette di visualizzare l’articolazione o il segmento osseo. Una operazione di questo tipo porta a una ottima precisione chirurgica. Nelle tecniche tradizionali, il taglio a livello del segmento osseo si blocca grazie al supporto di viti.

Chirurgia mini invasiva o percutanea: si tratta di piccole incisioni attraverso le quali si introducono gli strumenti chirurgici, ottenendo il riallineamento. Non si usano viti o placche e il piede impiega più tempo a guarire durante il decorso post-operatorio.

Tecniche miste: in base alla gravità e alla tipologia di alluce valgo, il chirurgo sceglie la terapia maggiormente adatta. Con il termine di tecniche miste, si va a correggere il problema attraverso piccole incisioni.

Alluce valgo: cause

L’alluce valgo è una deformità che può colpire tantissimi soggetti, in particolar modo il sesso femminile. Durante l’età matura o senile, il disturbo tende a peggiorare.

Le cause dell’alluce valgo si dividono in:

Congenite: alterazioni del piede presenti sin dalla nascita, come i piedi piatti. Vi sono alcuni fattori che riguardano l’ereditarietà, soprattutto per quanto riguarda l’alluce valgo giovanile.

Acquisite o secondarie: modelli di calzatura che risultano non essere adatti al piede, come le scarpe troppo strette o dal tacco alto. In questo caso, l’alluce assume una posizione non naturale causando appunto questo tipo di deformità.

L’artrite reumatoide e la gotta sono due patologie che possono causare l’insorgenza di questo problema. Le malattie del tessuto connettivo o neuromuscolari, come la sindrome di Marfan possono influire su questa deformità.

Per tutte queste ragioni, è molto importante scegliere calzature che siano adatte. Molto utile risulta poi evitare di stare troppo a lungo in piedi ed applicare impacchi freddi per alleviare il dolore.

Alluce valgo: il migliore rimedio naturale

L’operazione alluce valgo, come detto, non è l’unica soluzione a questo problema: esiste l’alternativa per alleviare il dolore (nei casi meno gravi) e si chiama FootFix. Si tratta di un tutore in silicone che riduce e allevia i sintomi e, soprattutto, evita di soffrire a causa del dolore. Questo rimedio naturale è riconosciuto universalmente (e dagli esperti) come il miglior metodo alternativo alla chirurgia per combattere questo problema, grazie ai benefici riscontrati che alla mancanza di controindicazioni

L’uso costante e regolare di questo tutore permette di risolvere il problema dell’alluce valgo. Non ha effetti collaterali o controindicazioni, oltre a essere privo di sostanze dannose per la salute: realizzato in materiale ipoallergenico, dona sollievo immediato.

Un tutore che apporta i seguenti benefici:

  • Elimina il dolore
  • Corregge i problemi che ne sono causa
  • Corregge la posizione dell’alluce
  • Sistema la postura.

Per chi volesse saperne di più, basta cliccare qui o sull’immagine seguente.

footix

Indossarlo è molto semplice perché basta posizionarlo sotto l’alluce e spingere verso il dito in modo che aderisca perfettamente. Potete indossare calzini, collant e scarpe senza problemi. È un prodotto che va bene sia per uomini che donne. Adatto a tutte le età e utile a ridurre il dolore e acquisire una buona mobilità.

Dal momento che si tratta di un prodotto esclusivo ed ufficiale, non è possibile comprarlo né in parafarmacia o negozio, né su siti online quali Amazon o ebay, ma soltanto sul sito ufficiale; questo è l’unico modo per ottenere in modo sicuro il prodotto originale e ufficiale. Per completare l’acquisto, bisogna compilare il modulo con i propri dati e inviare l’ordine. FootFix è acquistabile al prezzo di 35 Euro per una confezione, ma sul sito sono varie le possibilità di acquisto al punto che ognuno può scegliere. La spedizione è gratuita e il pagamento si effettua alla consegna tramite contrassegno. Ogni confezione contiene due tutori in modo da utilizzarne uno per piede.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10440 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.