×

Tinniti e fischi alle orecchie: sintomi e la migliore cura naturale

Il tinnito è una condizione comune che può insorgere con l'età, ma anche prima per una serie di cause diverse. Scopriamo come curarlo naturalmente.

Perché fischiano le orecchie? I sintomi e la migliore cura naturale
Perché fischiano le orecchie

Il tinnito è un disturbo comune che può verificarsi a qualunque età, indipendentemente dall’appartenenza di genere, poiché diverse possono essere le cause e i fattori che lo determinano, così come pure le terapie proposte per la cura e la guarigione. Scopriamo, nei paragrafi che seguono, le cause che determinano il tinnito e la migliore cura naturale per guarire definitivamente.

Tinniti e fischi alle orecchie

Scientificamente noto con il termine medico di “acufene“, il tinnito è un disturbo comune non paragonabile ad una vera condizione medica, quanto più che altro ad un segnale che indica che qualcosa nel proprio organismo non funziona correttamente. Il tinnito è, dunque, un disturbo che si manifesta sotto forma di ronzii o rumori in un solo orecchio o entrambi, a cadenza intermittente o costante, provocando un vero disagio nel paziente che ne soffre, soprattutto nei casi più gravi.

Le cure proposte per il trattamento del tinnito, attualmente, sono numerose.

Tuttavia, queste si riferiscono alla causa che determina il tinnito poiché curare questa vuol dire guarire anche dall’acufene. Scopriamo, infine, nei paragrafi che seguono i sintomi tipici dell’acufene e la migliore cura naturale per la loro guarigione definitiva.

Tinniti e fischi alle orecchie: la migliore cura naturale

I disturbi dell’orecchio sono comunemente trattati in modi specifici anche in base alla causa che determina la condizione, ma tendenzialmente quando questa non è di natura patologica, i sintomi che il paziente avverte possono essere tenuti sotto controllo con un rimedio naturale, progettato con lo scopo specifico di portare sollievo e guarigione senza tuttavia provocare danni di altra natura, come accade invece con l’assunzione dei farmaci, specie se assunti a lungo andare nel tempo. Attualmente, le soluzioni presenti sul mercato per la cura di tinniti e fischi alle orecchie sono numerose ed è facile lasciarsi prendere dal panico quando non si è in grado di individuare il prodotto più adeguato alle proprie esigenze e necessità.

Contrariamente agli altri prodotti presenti da tempo in commercio, OtoBio si distingue per la sua capacità di intervenire direttamente sulla causa responsabile del disturbo all’orecchio e l’azione sinergica dei principi attivi che lo compongono e che, nello specifico, risultano essere:

  • l’Olio di Mandorle Dolci, selezionato per il suo potere antiossidante e la sua capacità di portare sollievo dai sintomi che il paziente avverte a causa del disturbo;
  • l’Olio di Argan, dotato, al pari dell’olio di mandorle dolci, di un forte potere antiossante, in grado di potenziarne gli effetti e di rigenerare le cellule danneggiate del canale uditivo, proteggendole dall’invecchiamento precoce;
  • l’Estratto di Foglie di Salvia e l’Estratto di Gardenia, essenziali per la pulizia del canale uditivo e la loro capacità di proteggerlo da eventuali attacchi o aggressioni provenienti dall’ambiente esterno;
  • l’Olio di Germe di Grano, estratto a freddo per preservarne la purezza e lasciare intatte le sue capacità, selezionato per la sua capacità di tutelare l’orecchio e guarirlo dalle infiammazioni.

Per chi fosse interessato a saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine OTOBIO.

OtoBio, gocce di olio naturale e biologico, 100% Made in Italy, è privo di controindicazioni, di conseguenza, il prodotto è indicato per i disturbi comuni dell’orecchio, senza la preoccupazione da parte del soggetto interessato di incorrere negli spiacevoli effetti indesiderati, che sono invece tipici dei farmaci, soprattutto quando sono assunti per lunghi periodi di tempo.

OtoBio si presenta in un flaconcino da 15 ml, dotato di un pratico erogatore allo scopo di prevenire gli sprechi, da applicare regolarmente almeno per un paio di volte al giorno. Si consiglia di agitare il flaconcino prima dell’uso, piegare la testa di lato, lasciare cadere qualche goccia di prodotto nell’orecchio interessato, lasciare che le gocce facciano il loro effetto e proseguire con lo svolgimento della giornata senza risciacquare.

OtoBio non è un medicinale, ma una soluzione naturale, prodotta in Italia, che si compone di elementi naturali, estratti da territori incontaminati e non trattati chimicamente, ma selezionati nell’insieme negli ambienti protetti di un laboratorio scientifico, da un team di personale esperto e competente, allo scopo di dare vita ad un prodotto che sia in grado di:

  • riattivare le cellule danneggiate e spente dell’orecchio
  • pulire e mantenere pulito nel tempo il canale uditivo
  • curare e guarire i disturbi comuni dell’orecchio

OtoBio non si acquista dalla farmacia o la parafarmacia, dall’erboristeria o presso i negozi specializzati, siano questi fisici o virtuali, ma esclusivamente online, attraverso il sito ufficiale della casa di produzione del prodotto, raggiungibile dal link che vi segnaliamo.

Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali. Per prenotare la vostra confezione di OtoBio, attualmente in promozione fino ad esaurimento scorte, compilate il modulo di acquisto correttamente, senza tralasciare alcun campo. Un operatore vi ricontatterà e, dopo aver confermato i dati della vostra spedizione, provvederà ad evadere l’ordine, che perverrà direttamente a casa vostra, con consegna espressa, nel giro di un paio di giorni lavorativi. Infine, per quanto riguarda il pagamento, potrete scegliere quello in contrassegno, ovvero, il pagamento in contanti direttamente al corriere al momento della consegna dell’ordine.

Tinniti e fischi alle orecchie: sintomi

Il tinnito si presenta tendenzialmente con l’età che avanza, ma il disturbo può indicare anche una patologia a carico del cuore o un’infezione dell’orecchio. Sebbene determinato da altri fattori, a volte, il tinnito peggiora con l’avanzare dell’età, provocando un serio danno nel paziente, a livello uditivo. Nello specifico, sono cause di tinnito:

  • l’età che avanza, un disturbo comune che compare intorno ai 60 anni e che tende a peggiorare nel tempo;
  • l’esposizione prolungata al rumore forte, un fattore comune soprattutto nei soggetti più giovani, abituati ad ascoltare la musica nelle cuffiette;
  • il cerume che lo stesso orecchio produce per proteggersi dagli attacchi e le aggressioni da parte dell’ambiente esterno, essenziale entro una certa dose, ma preoccupante in dosi eccessive;
  • otosclerosi, un disturbo a carattere ereditario, che favorisce una crescita anomala del tessuto osseo dell’orecchio e che potrebbe provocare tinniti e danni all’udito.

Il tinnito che si avverte a seguito di un’esposizione ad un forte rumore tende a risolversi spontaneamente, ma come annunciato in precedenza, se l’esposizione è continua, allora, l’orecchio potrebbe risentirne anche gravemente. Nei casi superficiali, il tinnito può essere trattato con OtoBio.

Per restare aggiornati sull’argomento, vi suggeriamo di leggere anche il nostro articolo sul Mal d’Orecchio e le cure naturali più indicate per il suo trattamento.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche