Dieta ora legale: come abituare il metabolismo al cambiamento
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Dieta ora legale: come abituare il metabolismo al cambiamento
Salute & Benessere

Dieta ora legale: come abituare il metabolismo al cambiamento

dieta ora legale
dieta ora legale

La dieta ora legale aiuta a prepararsi al cambiamento consumando piatti e alimenti leggeri.

Sabato notte le lancette dell’orologio sono state spostate in avanti di un’ora e il nostro organismo ne ha risentito. Per chi fa ancora fa fatica ad abituare il metabolismo a questo cambiamento, sappiate che la dieta dell’ora legale è il regime ideale per affrontare al meglio questo periodo. Vediamo insieme come funziona, quali sono gli alimenti da assumere e l’integratore che può essere utile in tal senso.

Dieta ora legale

Il passaggio dall’ora solare alla legale può portare alcuni problemi e fastidi, tra cui stanchezza, sonnolenza e mal di testa. Per riuscire a fare fronte a tutto ciò serenamente, la soluzione senza dubbio è la dieta ora legale, che ora vediamo.

Con l’arrivo dell’ora legale si tende ad affaticarsi con maggior facilità e a svegliarsi con maggior stanchezza rispetto al solito. Dopo qualche tempo, comunque, tutto ritorna alla normalità, ma intanto esistono una serie di accorgimenti che è bene adottare per riprendere i ritmi in maniera più veloce e non farsi trovare impreparati, cercando di vivere al meglio questo periodo.

Inoltre, con il passaggio dall’ora solare a quella legale, molti italiani tendono a soffrire di sonno e questo comporta una serie di problematiche, tra cui nervosismo, irritabilità e mal di testa, che rischiano di influire sull’umore e sulla giornata.

È bene, quindi, prestare particolare attenzione all’alimentazione, consumando alimenti che possano aiutare ad affrontare al meglio questo cambiamento.

Il cambiamento dell’ora può modificare, fino a stravolgere in alcuni soggetti, il metabolismo; per questo, è fondamentale cercare dei rimedi che consentano di ristabilirlo in maniera efficace e rapida, per evitare che le conseguenze derivanti influenzino la vita di tutti i giorni, ad esempio nel lavoro o nei nostri momenti di svago.

Oltre all’alimentazione, la dieta ora legale si basa anche sull’attività fisica, dal momento che prevede esercizi e sport da praticare all’aperto, come ad esempio la camminata o la corsa, o al chiuso, come ad esempio il fitness in palestra. L’attività fisica aiuta a riattivare il metabolismo, ma, se si esagera, può essere controproducente vista la stanchezza che questo periodo si porta dietro.

Dieta ora legale: cosa mangiare

Per abituare il metabolismo al cambiamento, si consiglia di consumare alimenti leggeri, come la frutta e la verdura di stagione, che, allo stesso tempo, consentono all’organismo d’idratarsi.

Per chi è abituato alla tazzina di caffè dopo pranzo, si consiglia di consumarla intorno alle 17, in modo che il corpo riesca ad assimilarla.

Bere tantissima acqua, poi, è fondamentale, in quanto mantiene l’organismo idratato e permette di superare l’effetto dovuto al cambiamento dell’ora. Dal momento che l’alimentazione è importante, si consiglia di posticipare il pranzo e la cena di una buona mezz’ora in modo d’abituare il corpo. Meglio consumare alcuni alimenti che aiutano a stimolare il sonno, come il latte caldo, il riso, la lattuga o anche un frutto dolce di stagione.

Si consiglia, poi, di puntare su alimenti che aiutano a stimolare la serotonina, una sostanza utile per l’umore e che dona uno stato di quiete. Alimenti ricchi di questa sostanza sono l’aglio, il pane, la pasta, le uova bollite, i formaggi. Si consiglia di rinunciare ai cibi in scatola, ma anche a quelli eccessivamente salati, quali il curry, il pepe e la paprika.

È consigliabile, poi, limitare il cioccolato, il tè e il caffè, poiché hanno proprietà eccitanti e disturbano il sonno. Evitare anche le cene troppo abbondanti che non sono di aiuto, dal momento che appesantiscono lo stomaco e non agevolano il buon riposo, causando cattivi pensieri e sonni poco tranquilli. La zucca, le rape e i cavoli sono consigliati nella dieta ora legale in quanto, al contrario, stimolano e conciliano il sonno.

Il miglior integratore da abbinare

Il modo migliore per riabituare il metabolismo al cambiamento dovuto all’ora legale è anche assumere un buon integratore a base di sostanze naturali che producano benefici all’organismo. Il migliore rimedio naturale, in tal senso, è sicuramente Piperina e Curcuma Plus. Prodotto made in Italy, riconosciuto per le sue ottime proprietà dagli esperti del settore e consigliato in ogni tipo di dieta, Piperina e Curcuma Plus è un integratore che apporta i seguenti benefici:

  • Riduce la massa grassa;
  • Brucia le calorie anche a riposo e ripristina i tessuti riportandoli allo stato originale;
  • Riduce il senso di fame e quindi sazia in modo da non arrivare affamati ai pasti principali della giornata;
  • Depura il fegato, l’intestino e i reni, oltre a mantenere la forma per tanto tempo;
  • Stimola il metabolismo.

Secondo gli esperti del settore e le persone che, dopo averne sperimentato i benefici, hanno deciso di testimoniare la loro esperienza positiva col prodotto, si tratta del miglior integratore naturale del momento. Infatti, non solo possiede proprietà dimagranti e disintossicanti, ma consente di ristabilire il metabolismo e ridurre gli effetti derivanti dal cambio dell’ora.

La sua ricetta si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Piperina: sostanza contenuta nel pepe da cucina, stimola il metabolismo e i succhi gastrici, oltre a impedire che le cellule adipose si depositino, producendo, così, anche benefici dimagranti;
  • Curcuma: depura l’organismo, permettendo di dimagrire, elimina le scorie e le tossine in eccesso
  • Silicio Colloidale: un ingrediente poco conosciuto, ma che aiuta a proteggere la pelle, i tendini e le ossa, oltre ad aumentare le prestazioni dei due componenti essenziali.

Per chi fosse interessato, è possibile ottenere maggiori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

PIPERINA E CURCUMA PLUS.

Piperina & Curcuma Plus non presenta effetti collaterali o controindicazioni, essendo naturale al 100%, salvo i casi di allergie agli ingredienti usati (che fra poco vediamo), problemi allo stomaco o stati di gravidanza e allattamento. Si consiglia di assumere due compresse di questo integratore in corrispondenza dei pasti principali accompagnato da un bicchiere d’acqua abbondante per attaccare subito i cumuli di adipe.

Essendo un prodotto esclusivo, non è possibile ottenerlo recandosi in negozio o parafarmacia, così come neppure presso siti di e-commerce online. L’unico modo per ottenere il prodotto e cominciare a beneficiare delle molteplici proprietà è collegarsi al sito ufficiale, compilare un breve modulo con i propri dati, che verranno trattati nel rispetto della privacy, e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma e l’evasione dell’ordine. Il prodotto arriva a casa in 2-3 giorni lavorativi; al momento è attiva, inoltre, una promozione stagionale che consente l’acquisto di quattro confezioni del prodotto al prezzo di una, al costo cioè di 49 € al posto di 196 . La spedizione, inoltre, è gratuita e sono possibili diverse modalità di pagamento: oltre alla carta di credito o il Paypal, è possibile pagare in contanti direttamente al corriere al momento della consegna, tramite contrassegno.
Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

fascite plantare
Salute & Benessere

Fascite plantare: cosa è e come curarla

22 Maggio 2019 di Tamara
Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, quali sono le cause della fascite plantare, come si manifesta e come curarla con i rimedi naturali.
Simona Bernini 10474 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.