Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Otite esterna: le cause e la miglior cura naturale
Salute & Benessere

Otite esterna: le cause e la miglior cura naturale

Perché fischiano le orecchie? I sintomi e la migliore cura naturale
Perché fischiano le orecchie

Scopriamo quali sono le cause e i sintomi dell'otite esterna, una condizione comune, che può dipendere da comportamenti scorretti. Curiamola naturalmente.

L’otite esterna è una condizione comune. Secondo le statistiche, le donne sembrerebbero essere più esposte rispetto agli uomini e, tendenzialmente, questa è diagnosticata maggiormente in età adulta, tra i 45 e i 75 anni. I soggetti alle prese con i problemi a carico dell’orecchio sono più a rischio rispetto ad altri. Scopriamo, nei paragrafi che seguono, che cos’è l’otite esterna, le cause principali e come curarla con i rimedi naturali.

Otite esterna

L’otite esterna è una consiste in un’infiammazione all’apparato uditivo, la quale si manifesta con rossore e gonfiore del canale uditivo esterno, quel tubicino, per intenderci, localizzato tra la parte esterna dell’orecchio e il timpano. Clinicamente, l’otite esterna è conosciuta anche con il termine di “orecchio del nuotatore“, poiché tra le numerose cause alla base del problema, vi è la presenza eccessiva di acqua nell’orecchio, che rende il canale uditivo più vulnerabile alle infiammazioni.

Riconoscere l’otite esterna non è difficile, dal momento che si presenta con sintomi precisi, che includono:

  • dolore all’orecchio, in alcuni casi anche severo;
  • perdita di liquido o pus dall’orecchio;
  • prurito eccessivo all’interno del canale uditivo;
  • perdita temporanea dell’udito, che può manifestarsi in formalieve, media o severa.

Solitamente, l’otite esterna colpisce un solo orecchio alla volta.

Il trattamento guarisce la condizione in pochi giorni, ma i casi più seri possono richiedere periodi più lunghi, che vanno da poche settimane a qualche mese.

Otite esterna: cause

Le cause responsabili dell’otite esterna sono numerose. Tendenzialmente, questa dipende da un attacco batterico, ma non si esclude la manifestazione di un’otite esterna anche nel caso di:

  • allergie
  • irritazioni
  • infezioni da funghi

Molto spesso, l’otite esterna è la conseguenza di un atteggiamento o comportamento sbagliato da parte del soggetto. Ad esempio, far finire regolarmente acqua nell’orecchio o graffiare la pelle dell’orecchio, sono comportamenti scorretti che espongono al rischio di otite esterna. Particolarmente significativo è la presenza di un eccesso di acqua nell’orecchio, poiché questa, oltre a spingere il soggetto a grattarsi di continuo e, quindi, a graffiare la pelle dell’orecchio, provoca umidità, che, com’è risaputo,è una condizione che rende l’ambiente fertile per la crescita dei batteri.

Otite esterna: la miglior cura naturale

Le patologie a carico dell’orecchio e dell’apparato uditivo possono essere numerose e complesse.

Spesso il loro trattamento comporta l’intervento chirurgico o l’utilizzo di farmaci. Tuttavia, quando si presentano in forme lievi, si può evitare l’utilizzo di metodi così invasivi che, oltretutto, quando assunti per un lungo periodo di tempo, possono provocare danni che interferiscono con la corretta funzionalità dell’organismo. In casi di problemi lievi all’orecchio, allora, è possibile far ricorso ad alcuni rimedi naturali, che si compongono di elementi estratti da territori e ambienti incontaminati e non chimicamente trattati, in modo che ne siano preservate le proprietà e benefici e possa essere garantito un trattamento anche per lunghi periodi di tempo, senza provocare danni o effetti collaterali.

Esistono molti rimedi naturali che promettono di risolvere lievi problematiche all’apparato uditivo. Gli esperti e i consumatori che l’hanno provato, però, ritengono che al momento il migliore tra questi sia di sicuro OtoBio. A differenza degli altri prodotti presenti in commercio, si distingue, prima di tutto, per la sua capacità di intervenire direttamente sulla causa responsabile del problema, in secondo luogo, per l’azione sinergica dei principi attivi che lo compongono e che, nello specifico, risultano essere:

  • l’Olio di Mandorle Dolci e l’Olio di Argan, due elementi la cui azione è reciprocamente amplificata;
  • l’Estratto di Foglie di Salvia e l’Estratto di Gardenia, selezionati all’interno del prodotto per la loro capacità di pulire accuratamente e in profondità, mantenendo tale stato nel tempo, il canale uditivo;
  • l’Olio di Germe di Grano, estratto a freddo per preservarne purezza e proprietà, con il compito delicato di curare e prevenire i danni e gli attacchi provenienti dall’ambiente esterno, a carico dell’orecchio.

Per chi volesse approfondire l’argomento, ulteriori informazioni sono disponibili cliccando qui o sulla seguente immagine.

OTOBIO.

OtoBio si trova sotto forma di gocce di olio naturale e biologico, Made in Italy e naturale al 100%, indicate per il trattamento delle problematiche lievi a carico dell’apparato uditivo. Il prodotto risulta essere privo di controindicazioni ed effetti collaterali, ad azione rapida, purché il prodotto sia applicato correttamente e regolarmente e non venga utilizzato da chi fosse allergico agli ingredienti utilizzati. Prodotte all’interno di un flaconcino da 15 ml, si consiglia di agitarlo prima dell’applicazione, piegare la testa di lato, lasciare cadere pochissime gocce, dare al prodotto qualche minuto per fare effetto e riprendere con il regolare svolgimento della propria giornata.

Applicare regolarmente OtoBio, gocce di olio naturale e biologico, per almeno due volte al giorno, vuol dire lubrificare, depurare e pulire il canale uditivo, mantenendo lo stato nel tempo e recuperare lo stile di vita di un tempo.

OtoBio, trattandosi di un prodotto esclusivo, non si acquista nei negozi tradizionali, quali farmacie, erboristerie o parafarmacie, centri commerciali o negozi specializzati, siano questi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per ottenere il prodotto originale è tramite il sito ufficiale della casa di produzione, raggiungibile dal link che vi segnaliamo. Attualmente in promozione, per finalizzare l’acquisto e cominciare il trattamento, è sufficiente compilare un breve modulo con i propri dati, che verranno protetti dall’azienda produttrice, e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto perverrà all’indirizzo pattuito nel giro di un paio di giorni lavorativi, con consegna espressa. Infine, per quanto riguarda il pagamento, è possibile scegliere di pagare, oltre che con carta di credito o Paypal, anche in contrassegno, che consente di pagare in contanti direttamente al corriere, al momento della consegna del pacco.

Per restare aggiornati sull’argomento, vi consigliamo anche la lettura del nostro articolo sulla migliore cura naturale per tinniti e fischi all’orecchio.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche