×

Trapianto di capelli: rischi e il miglior rimedio naturale

Avete deciso di fare finalmente il trapianto di capelli ma avete paura? Vediamo insieme i rischi e il miglior rimedio naturale.

Trapianto di capelli.
Trapianto di capelli: rischi e il miglior rimedio naturale.

Secondo alcuni dati analizzati dalla BBC il business che si lega al trapianto di capelli in Turchia vale complessivamente un miliardo di dollari. Soltanto a Instanbul, infatti, si possono contare più di 400 cliniche specializzate che offrono un trapianto di capelli alla modica cifra di 1500-2000 euro, contro i 25000 euro che vengono richiesti negli USA e in Gran Bretagna. Quelli che vengono chiamati “Allevatori di Capelli” fanno circa 5000 interventi al mese utilizzando il metodo FUE (Follicular Unit Extraction). Scopriamo di cosa si tratta.

Trapianto di capelli

Quando parliamo di “Trapianto di Capelli” o “Autotrapianto”, intendiamo una tecnica chirurgica che si base sul trasferimento di frammenti di pelle molto piccoli e dei loro bulbi piliferi da alcune aree della testa più folte verso quelle più diradate.

Solitamente, i capelli vengono presi dalla regione occipitale e temporale. Ci troviamo di fronte, quindi, a follicoli vivi che vengono prelevati dal paziente stesso e non da un donatore, oppure da prodotti sintetici.

Il trapianto di capelli nasce nel 1959 dopo che il dottor Norman Orentreich presentò presso l’Accademia delle Scienze di New York una tecnica nuova con un oggetto chiamato “punch”, ovvero un punteruolo. Con la tecnica del punch è stato possibile riuscire a riparare quelle zone dove la Calvizie e l’Alopecia Androgentica erano molto avanzate. In particolar modo, la tecnica è stata utilizzata su quei soggetti che avevamo un’Alopecia Androgenetica di tipo ereditario.

Attraverso la tecnica del punch il follicolo si estrae dall’area dove ci sono più capelli (es: la parte posteriore della testa) con le porzioni di pelle e l’utilizzo di un punteruolo.

Dopo aver estratto il campione da utilizzare, si dovrà innestarlo all’interno dell’area senza capelli. Questa tecnica è stata utilizzata per tanti anni, ma non era esteticamente bella perchè ricordava quella dei capelli di una bambola. Le nuove tecnologie hanno portato a risultati molto più naturali.

Il trapianto di capelli può durare dalle 6 alle 10 ore, in base allo stato di Alopecia Androgenetica e viene effettuato sotto anestesia locale. la parte più dolorosa è sicuramente il recupero, soprattutto se l’intervento è stato eseguito con il metodo FUT e non con la tecnica FUE. Il trapianto di capelli può essere eseguito con diverse tecniche che ora andremo a conoscere nello specifico. Vediamo, quindi, quali sono le tre tecniche più utilizzate.

FUT (Follicolar Unit Strip Surgery): è il metodo del 1959 del dottor Norman Orentreich che non assicura un aspetto naturale, ma che viene effettuato con l’estrazione da una striscia di pelle delle unità follicolari.

Il metodo FUT è doloroso e lascia delle cicatrici, ma è possibile riuscire a trapiantare fino a 3000 unità follicolari.

FUE o MICROFUE (Follicular Unit Extraction): attraverso l’uso di uno strumento chirurgico, vengono tolti i follicoli uno ad uno. In questa maniera, non ci sono segni, tagli e le cicatrici guariranno molto rapidamente (circa 10-12 giorni). Con questa tecnica si possono estrarre in un’unica sessione fino a 5000 unità follicolari usando soltanto un anestetico locale. Per effettuare la tecnica del FUE servono dalle 6 alle 14 ore e si può scegliere di fare due giorni di sessione (DDF: Double Day FUE).

FUE ROBOTIZZATO: questo metodo utilizza un braccio robotico per estrarre le unità follicolari dal cuoio capelluto, andando. Viene scelto un software apposito e dopo si sceglie la collocazione precisa dell’area desiderata da trapiantare.

Trapianto di capelli: controindicazioni

Vediamo ora nello specifico quali sono le possibili controindicazioni del trapianto di capelli.

ASPETTATIVE IRREALI: con il trapianto dei capelli molto spesso il paziente è alla ricerca di un risultato che non è possibile raggiungere.

ASSUNZIONE DI ANTINFIAMMATORI: questi farmaci rendono il sangue molto più liquido e per questo motivo si rischia un aumento eccessivo di perdita di sangue.

CAPELLI CON CALIBRO TROPPO SOTTILI: se i capelli del paziente sono troppo sottili, risulterà minore il follicolo disponibile per la manipolazione.

FUMARE MOLTO: il trapianto di capelli è sconsigliato ai pazienti che fumano tanto perchè il fumo va a ridurre l’afflusso di sangue nel cuoio capelluto e ci possono essere il rischio di necrosi e una guarigione non soddisfacente.

INFEZIONI ATTIVE NELLA ZONA DONATRICE E/O RICEVENTE: quando si effettua il trapianto di capelli non devono esserci infezioni dermatologiche in corso nella zona interessata all’impianto e all’espianto.

PATOLOGIE DERMATOLOGICHE DEL CUOIO CAPELLUTO: alcune malattie dermatologiche non riescono a permettere l’intervento. In sede di visita, il medico specialista consiglierà una terapia e valuterà la possibilità del trapianto di capelli.

TENDENZA ALLA CICATRIZZAZIONE IPERTROFICA: tutti quei paziente che tendono ad avere delle cicatrici troppo “spesse” non dovrebbero decidere di provare a sottoporsi al trapianto di capelli.

ZONA DONATRICE NON SUFFICIENTE: in alcuni casi, il paziente non ha a disposizione una zona donatrice di densità e superficie che risulta sufficiente al trasferimento del numero utile di unità follicolari.

Trapianto di capelli: il miglior rimedio naturale

Se i vostri capelli sono visibilmente stressati o rovinati, gli esperti consigliano di provare a utilizzare Foltina Plus, un prodotto professionale che può, in alcuni casi, sostituire la chirurgia del trapianto di capelli. Questa lozione professionale totalmente naturale sta ottenendo numerosi consensi e successi grazie ai benefici dimostrati e alla testimonianze positive di chi lo sta utilizzando

Gli ingredienti specifici sono:

La serenoa: riequilibra gli ormoni e stimola la micro circolazione, così da arrestare la caduta dei capelli e stimolarne la ricrescita.
Il fieno greco: apporta principi attivi al follicolo, in modo da stimolare una ricrescita naturale e sana.
L’arginina: si tratta di un amminoacido, fondamentale nella costruzione del capello.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine Foltina plus provalo adesso

Questa lozione professionale ha raggiunto successi e consensi grazie ai risultati studiati dagli esperti e dalle testimonianze positive di chi lo ha utilizzato.

Foltina Plus, secondo i benefici rilevati, permette di:

  • Riattivare i bulbi spenti.
  • Combattere il diradamento, arrestando la caduta dei capelli.
  • Avere una ricrescita veloce in modo naturale.
  • Rinfoltire la capigliatura, in modo da tornare ad avere una chioma folta.

Foltina Plus è un prodotto esclusivo ed ufficiale. Per questo, non è acquistabile né presso negozi fisici, come al supermercato o in farmacia, né presso siti e-commerce online. Infatti, l’unico modo per ottenere il prodotto originale è collegandosi al sito ufficiale del prodotto. Una volta cliccato su “Ordina subito”, sarà sufficiente compilare un breve modulo online ed attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. I dati forniti saranno trattati nel rispetto della privacy e l’articolo perverrà all’indirizzo pattuito nel giro di qualche giorno lavorativo. Attualmente, è attiva una promozione stagionale, che consente l’acquisto del prodotto a 49 € al posto di 78 €, con spedizione gratuita. Il pagamento si potrà effettuare sia tramite Paypal o carta di credito, sia in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche