×

Raddrizzare il naso senza chirurgia è possibile?

Raddrizzare il naso è il sogno di uomini e donne alle prese con un suo difetto fisico. Scopriamo come intervenire naturalmente, senza rischi per la salute.

Raddrizzare il naso senza chirurgia è possibile?
Raddrizzare il naso

Scopriamo insieme come raddrizzare il naso, così che chi si sente a disagio con la sua forma e dimensione possa riprendere in mano la vita ed affrontarla nel modo più sano possibile. Indaghiamo sulle ragioni che spingono il soggetto a ricorrere alla chirurgia estetica, i suoi rischi ed effetti collaterali, ma anche sulle soluzione naturali per la correzione dei difetti fisici lievi del naso.

Raddrizzare il naso

Raddrizzare il naso è il sogno di molti uomini e molte donne alle prese con i problemi di fiducia in loro stessi e nelle proprie capacità. Com’è infatti noto, non tutti i soggetti alle prese con un difetto fisico riescono ad accettarlo e a conviverci pacificamente e, dato che, nella maggior parte dei casi, tale difetto estetico è il segnale di un disagio psicologico ed emotivo, è naturale domandarsi perché ci si deve per forza convivere e non si può invece cercare una soluzione definitiva al problema.

Nel caso particolare del naso, il discorso diventa complesso perché la rinoplastica, che attualmente sembrerebbe essere l’unica soluzione possibile, è fortemente invasiva, non solo perché provoca disagi che comprometteranno per sempre lo stato di salute e benessere psicofisico del soggetto interessato, ma anche perché il risultato finale non corrisponde mai alle aspettative.

Allo stesso tempo, si ignora che, se la rinoplastica spaventa, per il fatto di doversi sottoporre necessariamente ad un intervento chirurgico e per i rischi che ad esso conseguono, una soluzione possibile può essere quella naturale, che modifica la struttura del naso gradualmente e delicatamente.

Scopriamo quando è necessaria la rinoplastica, quali sono i suoi rischi e quali sono, invece, le soluzioni naturali sulle quali contare per la correzione dei difetti fisici lievi del naso.

Rinoplastica: controindicazioni

La rinoplastica è l’intervento chirurgico grazie al quale migliorare e correggere la forma e la dimensione del naso e risolvere i problemi legati alla cattiva respirazione che consegue proprio dalla forma del naso. La parte superiore della struttura del naso è formata dalle ossa, la parte inferiore dalla cartilagine.

La rinoplastica interviene sull’osso, la pelle e la cartilagine, singolarmente o contemporaneamente su tutti e tre gli aspetti.

Decidere di sottoporsi alla rinoplastica non è semplice perché i fattori da analizzare sono numerosi e differenti, non solo per lo stesso soggetto interessato, ma anche tra un determinato soggetto e l’altro, fondamentalmente perché il risultato finale e i rischi non sono universali. Prima di tutto, è bene precisare che il chirurgo dovrà analizzare la forma e lineamenti del viso del suo paziente, dal momento che la nuova struttura nasale dovrà restare in armonia con i lineamenti complessivi del viso. Uno dei rischi della rinoplastica, ad esempio, è quello di ritrovarsi con un naso che non è in linea con il resto del viso.

A questo rischio meno importante, ma solo all’apparenza, se ne aggiungono altri che compromettono, spesso e sfortunatamente per sempre, lo stato di salute del paziente interessato.

La rinoplastica, infatti, può causare:

  • sanguinamento
  • reazioni allergiche all’anestesia
  • infezioni di vario genere e natura

Possono essere effetti collaterali della rinoplastica anche:

  • una respirazione difficoltosa attraverso il naso
  • la necessità di un nuovo intervento chirurgico
  • decolorazione, rigonfiamento e dolori cronici
  • un naso non in armonia con i lineamenti del viso
  • cicatrici
  • perforazione del setto nasale
  • intorpidimento cronico del naso e della zona ad esso circostante

La rinoplastica, in ultima analisi, è una soluzione drastica per i problemi più complessi. Fortunatamente, per la correzione dei difetti fisici lievi del naso possiamo contare su un numero consistente di soluzioni naturali, che è bene comunque scegliere con attenzione, così da correggere i difetti estetici naturalmente e senza traumi.

Raddrizzare il naso: il miglior tutore

Nella maggior parte dei soggetti interessati i difetti fisici sono un disagio psicologico ed emotivo ed è per questa ragione che, quando non si riesce a convivere pacificamente con essi, è necessario intervenire. Nel caso dei difetti fisici del naso, tuttavia, è fondamentale prestare la massima attenzione perché l’alternativa è la rinoplastica che, come abbiamo avuto modo di appurare dalla lettura del paragrafo precedente, non sempre è la soluzione migliore e non sempre è l’unica soluzione possibile. Fortunatamente, per i difetti estetici lievi del naso si può contare su una vasta gamma di soluzioni naturali, che sarà bene scegliere con attenzione dal momento che non tutte le soluzioni naturali presenti in commercio sono effettivamente benefiche e funzionali.

Rhino Correct, tra le numerose soluzioni naturali che il commercio offre, si rivela la migliore in assoluto per la correzione dei difetti fisici lievi del naso perché interviene gradualmente, senza interferire e compromettere lo stato di salute e benessere psicofisico generale dell’organismo. Rhino Correct è un rimedio non invasivo, in buona sostanza, che modifica la struttura del naso gradualmente, di pochi millimetri al mese, garantendo risultati visibili già dopo le prime settimane di utilizzo e ottimali dopo il primo mese di utilizzo.

L’utilizzo regolare di Rhino Correct garantisce:

  • la correzione dei difetti estetici lievi del naso
  • una migliore armonia tra la forma e la dimensione del naso con i lineamenti del viso
  • la correzione del naso all’insù, della gobba e del cosiddetto “naso a patata
  • una riduzione minima della dimensione del naso
  • una struttura nasale più raffinata

Realizzato in silicone medico e anallergico, così che il tutore possa essere indossato da chiunque ne abbia necessità, senza la manifestazione di arrossamenti, irritazioni e allergie di vario genere, Rhino Correct va indossato per almeno mezz’ora al giorno, facendo delle pause di un solo giorno tra un utilizzo e l’altro, così che la cartilagine e la struttura nasale abbiano il tempo necessario di riposare e adattarsi al cambiamento senza alcun trauma. Infine, ricordate che, prima di indossare il tutore, è bene pulire accuratamente la zona da trattare, tuttavia senza utilizzare creme, oli e altri prodotti simili. Si raccomanda di non utilizzare prodotti simili o alternativi a Rhino Correct durante il suo utilizzo così da non compromettere il risultato finale e non incorrere in spiacevoli effetti indesiderati.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

RHINO CORRECT.

Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali. Rhino Correct è un prodotto esclusivo, che non si acquista dai negozi fisici o virtuali, siano questi tradizionali o specializzati, ma unicamente online, dal sito ufficiale della casa di produzione del prodotto, raggiungibile dal link che vi segnaliamo. Per prenotare la vostra confezione, sarà sufficiente compilare correttamente il modulo di acquisto, facendo bene attenzione a non tralasciare alcun dettaglio. Un operatore vi ricontatterà e, dopo aver confermato i dati della spedizione, provvederà ad evadere l’ordine, che perverrà direttamente a casa vostra, con consegna espressa, nel giro di un paio di giorni lavorativi, senza costi aggiuntivi per la spedizione. Attualmente, Rhino Correct è in promozione a soli 49,00 €. Infine, per quanto riguarda il pagamento, potrete optare per il contrassegno e pagare così in contanti, direttamente al corriere, al momento della consegna dell’ordine.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche