×

Come prevenire il Coronavirus: consigli e rimedi

Condividi su Facebook

Scopriamo come prevenire il Coronavirus, la nuova patologia respiratoria che, dalla Cina, si è diffusa velocemente nel mondo, Italia inclusa.

Come prevenire il Coronavirus: consigli e rimedi
Come prevenire il Coronavirus

Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come prevenire il Coronavirus, la nuova patologia respiratoria, che può provocare sintomi lievi, quali mal di gola, raffreddore, febbre e tosse, oppure, sintomi gravi, quali polmonite e difficoltà respiratorie.

Coronavirus

Il 31 Dicembre del 2019, la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan, in Cina, ha riferito all’Organizzazione Mondiale della Sanità l’esplosione di una serie di casi di polmonite, ad eziologia sconosciuta, in seguito indentificati come “nuovo Coronavirus“, del quale è stata poi resa la sequenza genomica.

I Coronavirus, noti per infettare sia l’uomo che l’animale, erano già stati identificati a metà degli anni ’60. Tuttavia, il nuovo Coronavirus ha origine da un nuovo ceppo, appartenente alla stessa famiglia che, fino alla segnalazione di Wuhan, non era ancora mai stato identificato.

LEGGI ANCHE: Tasso di mortalità Coronavirus: i dati per età, sesso e patologie pregresse

La patologia, di cui il nuovo Coronavirus è responsabile, si identifica con il nome di “COVID-19“, dove “CO” sta per “Corona”, “VI” per “Virus”, “D” per “Disease” (dall’inglese “patologia”) e “19” l’anno in cui si è manifestata la prima volta.

Attualmente, l’Italia è il primo paese in Europa con il più alto numero di contagi, secondo alla Cina e la Corea del Sud.

Sfortunatamente, il dato è in continua crescita con i due nuovi casi di contagio a Firenze e Palermo, registrati pochissime ore fa.

Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come prevenire il contagio, con le misure preventive indicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e quelle cautelari, alle quali noi stessi possiamo scegliere di affidarci.

Come prevenire il Coronavirus

Quando ci si trova di fronte ad un’emergenza sanitaria, come quella con cui siamo alle prese da diverse settimane, con apprensione, comprensibilmente, è anche facile lasciarsi prendere dal panico. Il nuovo Coronavirus, tuttavia, si manifesta con sintomi molto simili a quelli di una comune influenza, ma le due condizioni sono la conseguenza di due diversi virus. Per tale motivo, nel caso in cui si sospetti di essere stati contagiati da Coronavirus, si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante ed effettuare le indagini necessarie per confermare la diagnosi e prendere provvedimenti.

Il Coronavirus attuale è una patologia respiratoria che si trasmette tra persone a stretto contatto, attraverso le goccioline del respiro, che possono essere emanate da una persona infetta, ad esempio, attraverso:

  • la saliva, quando si starnutisce e tossisce
  • il contatto tra mani, bocca, occhi e naso contaminati

e contatti personali diretti, come quelli che possono stabilirsi con:

  • personale medico, operativo sia in ospedale che in laboratorio;
  • altra persona che assiste un soggetto infetto o sospetto;
  • soggetti e famigliari che vivono sotto lo stesso tetto, se uno di questi è stato contagiato, oppure, si sospetti che sia stato contagiato;
  • persone che hanno viaggiato insieme, personale addetto all’assistenza e membri dell’equipaggio, che hanno circolato nella stessa fila, nelle due antecedenti e nelle due successive rispetto al paziente sospetto o confermato.

Ecco alcune regole per prevenire il contagio da Coronavirus:

  • indossare la mascherina se si sospetta di essere stati contagiati o se si assiste una persona contagiata
  • starnutire e tossire coprendo naso e bocca con un fazzoletto di carta o nell’avambraccio
  • lavarsi frequentemente le mani per almeno 60 secondi
  • non toccare bocca, occhi e naso con le mani contaminate
  • non assumere antibiotici e antivirali, a meno che non siano stati prescritti dal medico

Secondo i dati riportati negli ultimi giorni non vi è contagio toccando pacchi provenienti dalla Cina o entrando in contatto con gli animali da compagnia.

I soggetti anziani e i soggetti affetti da patologie pregresse, soprattutto cardiovascolari e diabete, sono potenzialmente più esposti al rischio di contagio.

Nell’attesa che l’emergenza possa rientrare e si arrivi presto alla scoperta di un vaccino e una terapia efficace anche nei confronti di questa nuova forma di Coronavirus, nel paragrafo che segue, vi proponiamo una serie di articoli, reperibili su Amazon, grazie ai quali è possibile proteggersi.

Come prevenire il Coronavirus: Amazon

Attualmente, un pool di scienziati sta indagando il nuovo ceppo di Coronavirus e, oltre alle misure di prevenzione che noi cittadini possiamo mettere in atto per scongiurare il contagio, su Amazon possiamo reperire altre soluzioni, nell’attesa che si individui presto un vaccino e una terapia per combattere la patologia.

1) Maschera Protettiva con filtri FFP3 Riutilizzabili e Sostituibili

L’Unione Europea approva come maschera di protezione quelle a filtro FFP 1 – FFP2 – FFP3.

Sebbene la prima non protegga contro il contagio dai virus, le due rispondono adeguatamente a questa esigenza. La mascherina che vi proponiamo noi è dotata di filtri FFP3, riutilizzabili e sostituibili, aderisce perfettamente al viso, si presenta leggera e confortevole.

2) Filtri da Ricambio FFP3

Confortevoli e di piccole dimensioni, questi filtri sono il perfetto ricambio della maschera protettiva FFP3. Si raccomanda di non lavare il filtro. Dotato di design sottile e flessibile, allo scopo di favorire una perfetta sostituzione, il filtro che vi proponiamo ha caratteristica idrofobica, ovvero, resiste all’acqua.

3) Salviettine Rinfrescanti e Protettive per Mani, Viso e Corpo da Viaggio

Ideali anche per le pelli più sensibili e i neonati, il pacco da 15 di salviettine rinfrescanti e protettive, deumidificate, può essere portato in viaggio e utilizzato all’occorrenza.

Ideali per pulire e rimuovere efficacemente germi e batteri, il prodotto è dermatologicamente testato.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche