×

Dieta scorretta: come rimediare

Condividi su Facebook

Spesso vi concedete di mangiare cibo spazzatura e dolci super calorici? Niente paura! Vediamo insieme come rimediare alla dieta scorretta.

Dieta scorretta.
Dieta scorretta: come rimediare

Il termine “Cibo Spazzatura” (“Junk Food” nella lingua anglosassone), fa riferimento a tutti quei cibi di bassa qualità, scarso valore nutrizionale, ma ricchi di calorie. Il junk food rientra nelle categorie dei “Fast Food”, ma anche degli “Snack”, ricchi di sale, zucchero raffinato e calorie. Gli alimenti incriminati come “Junk Food” non sono solo quelli che si possono assaporare nei fast food, ma li possiamo incontrare anche nella vita di tutti i giorni (es: succhi di frutti confezionati, merendine ecc…). Vediamo insieme come rimediare.

Dieta scorretta

Secondo una ricerca effettuata dall’Università di Bonn, il nostro organismo andrebbe a reagire a una dieta ricca di calorie e grassi come una sorta d’infezione batterica. Il junk food, inoltre, andrebbe a rendere il nostro sistema immunitario molto più aggressivo per un periodo a lungo termine.

Svoltare verso un’alimentazione molto più sana non servirebbe più a niente, poichè le nostre difese immunitarie e i cambiamenti nel nostro corpo risulterebbero evidenti.

Il rischio più grande che si andrebbe a insinuare nel nostro organismo, assumendo regolarmente junk food, sarebbe quello di sviluppare ictus, diabete, infarti e arteriosclerosi. Gli scienziati della ricerca sono arrivati a queste teorie, dopo aver somministrato a diversi soggetti sani per un mese dei cibi ricchi di zuccheri, grassi e poveri di fibre. La risposta dell’organismo può essere paragonata a quella da un’infezione batterica.

La dieta malsana a base di junk food porta l’aumento del numero di cellule immunitarie all’interno del sangue, soprattutto monociti e granulociti, fatto che indica un importante coinvolgimento dei progenitori di quelle che sono le cellule immunitarie nel midollo.

La ricerca è proseguita andando a sostituire il junk food con una dieta a base di cereali per quattro settimane. La riprogrammazione a livello genetico delle cellule immunitarie non si è fermata, ma l’infiammazione acuta è scomparsa totalmente.

Secondo il direttore dell’Università di Bonn, Eicke Latz, molti geni che sono stati attivati in precedenza sono ancora attivi, anche dopo la fase di alimentazione sana. Per rispondere rapidamente a un nuovo attacco infettivo, infatti, le nostre difese del corpo restano in uno stato perenne di allarme. L’assunzione regolare di junk food, quindi, modifica il sistema immunitario e diventa più aggressivo, con risposte infiammatorie molto forti (es: diabete e malattie vascolari).

Se osserviamo il processo di arteriosclerosi, ad esempio, le placche e i depositi vascolari vengono costituiti da cellule immunitarie e lipidi.

La reazione infiammatoria tende a fare crescere le placche, fino a farle scoppiare, andando a causare l’ostruzione dei vasi sanguigni e la coagulazione del sangue. In questo situazione, molto spesso si verificano infarti e ictus. Secondo Eicke Latz bisogna educare i bambini a un’alimentazione corretta fin da piccoli.

Dieta scorretta: gli errori da evitare

Vediamo insieme gli errori da evitare durante una dieta.

CONTARE LE CALORIE: bisogna concentrarsi sul tipo di alimenti scelti, piuttosto che contare sempre le calorie e seguire diete molto rigide. Al junk food preferite frutta, cereali, verdura ecc…, quindi una regolare dieta mediterranea.

MANGIARE EMOTIVAMENTE: lo stress, la tristezza e la solitudine comportano un’assunzione maggiore di junk food. Meglio allora affrontare il tutto con della frutta fresca, verdura e frutta secca da trovare subito pronta a casa.

NON BERE A SUFFICIENZA: bisogna sempre bere almeno 2 litri di acqua al giorno, perchè la disidratazione porta gonfiore, vertigini, stitichezza e mal di testa.

SALTARE I PASTI: rinunciare alla colazione e mangiare in modo irregolare è un errore, perchè durante i pasti serali si vanno ad assumere molto più calorie e si soffre la fame durante l’arco della giornata.

Bisogna fare un diario alimentare e distribuire i pasti giornalieri in modo salutare e bilanciato.

VOLER DIMAGRIRE IN FRETTA: perdere tantissimi chili in poco tempo non va bene, perchè una volta che si tornerà a mangiare in modo regolare si riprenderanno subito tutti i chili.

Il miglior intengratore

A una buona dieta sana ed equilibrata è importante associare un integratore di origine naturale. Il migliore in commercio al momento, secondo il parere degli esperti, si chiama Keto Slim e permette di riuscire a perdere massa grassa e adipe in modo sano e naturale. Keto Slim, bruciando i grassi, permette di riuscire a raggiungere lo stato di chetosi e perdere peso in modo naturale. Keto Slim si deve prendere con i pasti principali e non ha controindicazioni o effetti collaterali. Proprio per questo è attualmente l’integratore dimagrante naturale più abbinato nelle varie diete, perché sicuro ed efficace.

Gli ingredienti naturali di Keto Slim sono:

  • Tè verde: brucia i grassi e presenta proprietà termogeniche. Il tè verde, inoltre ha effetti nocivi minori rispetto al caffè tostato.
  • Estratto di faseolamina: aiuta a raggiungere il processo di chetosi rapidamente e inibisce l’assimilazione dei carboidrati.
  • Alga spirulina: metabolizza i grassi e funge da antiossidante.
  • Cannella: consuma i grassi in eccesso, abbassa il colesterolo e la glicemia e attiva il metabolismo.

Per chi volesse saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

KETO SLIM.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 59 Euro invece di 99 Euro con lo sconto del 40% e spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche