×

Rinoplastica: le alternative non chirurgiche

Condividi su Facebook

Il vostro naso non vi piace e state pensando alla rinoplastica? Prima di pensare all'operazione, vediamo insieme le alternative non chirurgiche.

Rinoplastica.
Rinoplastica: le alternative non chirurgiche.

Sono tantissime le persone che non amano la forma del proprio naso e appena possono, decidono di fare un intervento di chirurgia estetica. La rinoplastica è l’intervento di chirurgia estetica che permette di migliorare la forma del naso, restringere l’area delle narici, correggere la punta ed eliminare le gobbe. La rinoplastica, però, non è soltanto un intervento estetico, in molti casi può rappresentare anche il miglioramento della funzionalità respiratoria. Prima di prepararci all’intervento, conosciamo meglio le alternative non chirurgiche.

Rinoplastica

Quando parliamo di “Rinoplastica“, intendiamo un intervento chirurgico che permette di riuscire a correggere i difetti estetici del naso e anche migliorare la respirazione. L’intervento permette di modificare le dimensioni e la forma del naso, andando a migliorare l’armonia del nostro viso senza il bisogno di stravolgere completamente la fisionomia.

Vediamo ora in quali casi è consigliato l’intervento di rinoplastica.

  • Columella deviata o procedente.
  • Columella retratta e labbro superiore corto.
  • Naso asimmetrico, per precedenti fratture.
  • Naso con gobbe sul naso.
  • Naso storto o ricurvo.
  • Naso troppo grande in proporzione al viso.
  • Naso troppo grosso/largo, se visto di fronte.
  • Punta del naso cadente o prominente.
  • Punta del naso grossa, larga o carnosa.
  • Punta del naso schiacciata.
  • Setto nasale deviato.

Prima di effettuare l’intervento di rinoplastica è importante effettuare diversi incontri con il chirurgo per osservare le strutture del naso e della respirazione (punta del naso e dorso). Inoltre, è molto importante fare un controllo dei turbinati (per il circolo dell’aria e la respirazione), delle cartilagini nasali (le alari) e del setto (la parete divisoria fra le narici). Dopo questi incontri e la valutazione il chirurgo passerà alla fase progettuale.

Le tecniche utilizzate per la rinoplastica sono due:

  • OPEN RHINOPLAST: s’incide la cute del naso e si la scia lo scheletro scoperto.
  • RINOLPASTICA TRADIZIONALE: viene inciso il naso dall’interno.

Il giorno dell’intervento si richiede che i pazienti siano a digiuno da almeno 18 ore e che le donne non siano operate durante il periodo mestruale, peer non causare un eccessivo sanguinamento dopo l’operazione.

Prima dell’operazione vengono richiesti i seguenti esami e strumenti:

  • Azotemia.
  • Colinesterasi.
  • CPK.
  • Numero di dibucaina
  • Elettrocardiogramma.
  • Emocromo.
  • Esami delle urine.
  • Glicemia.
  • Gruppo.
  • Prove emogeniche.
  • PT.
  • PTT.
  • Q.P.E.
  • Rx mascillofacciale con proiezioni AP e AL.
  • Rx torace.

Solitamente, un intervento di rinoplastica dura tra i 20 e i 60 minuti e la permanenza clinica è di circa 6 ore in day hospital. Durante l’intervento e dopo non si avverte nessun dolore.

Il paziente potrebbe avere un fastidio di respirazione nasale, dovuta alla presenza dei tamponi all’interno delle narici che vengono, poi rimossi dopo 24-48 ore. Dopo l’intervento, viene applicato per 5-6 giorni un gessetto protettivo sul dorso del naso .

Dopo l’operazione viene consigliato anche un collirio decongestionante, una terapia con antibiotici (2 volte al giorno per 5 giorni) e degli antiedemigeni. Viene consentito anche l’utilizzo di analgesici nel caso in cui il dolore sia troppo forte. Subito dopo l’operazione il paziente potrebbe vomitare sangue, non per problemi emorragici, ma a causa del sangue ingerito durante l’intervento. Per sgonfiare il naso, dopo 2 giorni dall’operazione verrà effettuato il linfodrenaggio delicatissimo.

Il paziente riuscirà a tornare a lavoro dopo circa 3-7 giorni. Ogni procedura chirurgica può avere un prezzo che viene determinato dalle fisiche personali, dai tempi operatori e dalla complessità del caso.

Indicativamente, però, possiamo affermare che un intervento di rinoplastica ha un costo che si aggira tra i 3000 e i 6000 euro.

Rinoplastica: punti a sfavore

Vediamo ora quali sono i punti a sfavore della rinoplastica.

PERCEZIONE DI NOI STESSI MODIFICATA: la rinoplastica riesce a fare diventare armonico il viso, ma cambia la percezione di noi stessi. Alcuni pazienti si possono sentire a disagio per il cambiamento e impiegare un po’ di tempo per riuscire ad abituarsi alla nuova immagine esteriore.

RIDUZIONE DELLA FUNZIONE OLFATTIVA: durante l’intervento è possibile che avvenga una lesione del nervo olfattivo. Questo effetto collaterale è molto raro, ma può rendere il paziente incapace di percepire bene gli odori.

RIDUZIONE DELLA FUNZIONE RESPIRATORIA: il rimodellamento del naso con la riduzione della cavità nasale può in qualche caso ridurre la funzione respiratoria. Per evitare questo effetto collaterale, il chirurgo estetico dovrà essere molto attento e agire con parsimonia.

La migliore alternativa naturale

Se siete ancora di indecisi sull’effettuare un intervento di rinoplastica, per i casi non gravi, si consiglia di utilizzare Rhino Correct. Questo correttore nasalre aiuta a migliorare la forma del naso, riuscendo a correggere le piccole imperfezioni e raggiungendo in questo modo la forma desiderata. Rhino Correct permette di eliminare alcuni difetti del naso e rende il viso più bello e armonioso. Grazie alla sua efficacia, è consigliato anche dagli esperti del settore. Grazie ai benefici e alla sicurezza è definito come la migliore alternativa alla chirurgia.

Rhino Correct permette di:

  • Levigare le sporgenze e la gobba sul ponte del naso.
  • Ridurre la lunghezza del naso, risollevandone la punta.
  • Ottenere un naso simmetrico.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine.

RHINO CORRECT.
Rhino Correct essendo un prodotto esclusivo e di qualità, si può ordinare soltanto attraverso l’acquisto on-line sul sito ufficiale. Dopo essere entrati nel sito potrete vedere le migliori offerte, compilare l’ordine e ricevere il prodotto direttamente a casa, senza rischi. Ricordiamo inoltre che il correttore è in promozione stagionale con un costo di 49€ (già scontato del 17%) e può essere acquistato anche attraverso il contrassegno, ovvero pagando alla consegna al corriere.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.