×

Denti non lavati: i pericoli e i rischi

Condividi su Facebook

Che cosa succede quando i denti non vengono mai lavati? Scopriamo insieme quali sono i pericoli e i rischi dei denti non lavati.

Denti non lavati.
Denti non lavati: i pericoli e i rischi.

I segnali che arrivano dalla nostra bocca non devono mai essere sottovalutati, soprattutto se arrivano dai nostri denti (es: rossore, sangue, tartaro, gonfiore ecc…). Quando si tratta della bellezza della nostra bocca, non bisogna mai pensare che il problema possa passare da solo, perchè non accadrà.

La nostra bocca è una delle aree più sensibili del nostro corpo e quando inizia ad infiammarsi bisogna ricorrere a un buon dentista. Quando si parla di denti, infatti, i problemi non vengono rappresentati soltanto dall’apparenza. Ecco i pericoli e i rischi.

Denti non lavati

Lavarsi i denti e utilizzare il filo interdentale tre volte al giorno è molto importante. Vediamo insieme che cosa succede ai nostri denti quando non vengono lavati a distanza di tempo.

UN GIORNO SENZA LAVARSI I DENTI: dopo 24 ore senza l’utilizzo dello spazzolino sui denti inizia ad accumularsi uno strato sottile di placca, che serve ai microorganismi per attaccarsi sulla parte esteriore della dentatura. I batteri iniziano a proliferare e dopo 48 ore rovinano i denti e vanno a causare l’alitosi.

UNA SETTIMANA DOPO: non spazzolarsi i denti per una settimana diventa un’abitudine e all’interno della bocca i batteri si nutrono attraverso i resti di cibo e bevande.

L’accumulo di placca inizia ad avere un cattivo odore e si inizia a soffrire di gengivite.

TRASCORSO UN MESE: i batteri che vivono nella bocca diventano sempre più numerosi e forti, tanto da iniziare un processo di decomposizione. Questa situazione provoca arrossamenti delle gengive, infiammazioni e aumenta il rischio di soffrire di carie immediate. Dopo un mese, sui denti iniziano ad apparire delle macchie o dei punti bianchi che vanno a identificare un deterioramento e una una decalcificazione dello smalto.

DOPO UN ANNO SENZA LAVARE I DENTI: dopo 365 ormai la situazione è molto grave e compromessa. L’infiammazione delle gengive continua a peggiorare, diventando di colore rosso scuro e la saliva inizia a bucare i denti e a formare la carie. Inoltre, se il soggetto si sottopone a delle cure farmacologiche o è gravemente malato rischia di perdere i denti, ormai indeboliti.

Denti non lavati: rischi

Vediamo ora quali sono le patologie e i rischi più comuni legati alla scarsa igiene dentale.

ALITO CATTIVO: la cattiva igiene dentale provoca un accumulo di placca e la proliferazione dei batteri. Questa situazione inizia a deteriorare sempre di più, finchè l’odore della bocca diventerà sempre più sgradevole.

DIABETE: i soggetti che soffrono di parodontite grave e infiammazione gengivale hanno una probabilità maggiore di ammalarsi di diabete, o di peggiorare la glicemia, esponendosi di più al pericolo di complicanze.

MALATTIE CARDIOVASCOLARI: i batteri e le tossine che iniziano a proliferarsi in una bocca sporca possono entrare nel sangue, fino a raggiungere facilmente le coronarie con conseguenze anche molto pesanti. La cattiva igiene orale, infatti, aumenta il rischio di infarto, di ictus emorragico e leggeri sanguinamenti cerebrali che possono provocare nel tempo la demenza.

MAL DI SCHIENA: una scarsa igiene dentale può avere conseguenze anche sulla postura e sul dolore alla schiena. In tutti i movimenti che vengono eseguiti dalla mandibola, infatti vengono interessati tutti i muscoli. Se, ad esempio, un dente cade o cambia l’allineamento dei denti, sicuramente ne andrà a risentire il mal di schiena e la postura.

PARODONTITE: tantissime persone soffrono di una parodontite grave, che viene causata solitamente dalla cattiva igiene orale e dalla predisposizione genetica. I responsabili di questa patologia sono i batteri della placca dentaria che vanno ad aggredire il parodonto. La patologia, inoltre, può aggravarsi se il soggetto è un fumatore.

TONSILLITI: se le gengive si infiammano, i batteri possono raggiungere facilmente la gola e provocare le tonsilliti.

TUMORI: i soggetti che soffrono di malattie gengivali gravi, hanno un rischio molto più alto di ammalarsi di tumore.

Il miglior sbiancamento dentale

Se volete tornare a fare brillare i vostri denti, gli esperti consigliano Denta Pulse, un prodotto che si può maneggiare in qualsiasi momento dotato di un design ergonomico e di una tecnologia avanzata per sbiancare i denti. Denta Pulse riesce a pulire la cavità dentale e orale, andando in profondità ed eliminando velocemente il tartaro. Questo sbiancamento dentale led è riconosciuto universalmente come il miglior strumento per la pulizia dei denti da fare a casa, grazie ai benefici riscontrati, alla facilità d’utilizzo e al rapporto qualità prezzo.

Denta Pulse, secondo i test effettuati sul campo:

  • Garantisce un’ottima igiene orale per tutta la famiglia.
  • Non presenta effetti collaterali o controindicazioni.
  • Permette di avere denti luminosi e un sorriso brillante.
  • Pulisce bene i denti grazie all’emissione delle vibrazioni per via delle onde soniche.
  • Rimuove il tartaro, la placca e le macchie superficiali dei denti.
  • Viene consigliato quando non si ha a disposizione il filo interdentale.

Consigli importanti:

  • Scegliete la testina in silicone per un’igiene dentale più delicata.
  • Scegliete la testina in acciaio per una terapia d’urto con maggiori risultati.
  • Utilizzare Denta Pulse tutta la settimana per almeno due volte al giorno.

Ecco come utilizzare Denta Pulse:

  1. Scegliete il tipo di testina da applicare.
  2. Applicate la testina a Denta Pulse e azionate il dispositivo tramite bottone.
  3. Dopo una pulizia attenta e completa, sciacquate i denti per averli bianchi e splendenti.

Per maggiori informazioni potete cliccate qui o sulla seguente immagine.

DENTA PULSE.

Essendo un prodotto altamente originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 euro con spedizione gratuita. Oltre a questa possibilità, potete anche approfittare di un’altra con due set. Inoltre, nella confezione è possibile trovare la testina in silicone per una pulizia più approfondita e uno specchietto in modo da verificare i risultati che si stanno verificando. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.