×

Il cronometro digitale: guida ai modelli e ai prodotti

Condividi su Facebook

Il cronometro digitale è uno strumento utile per misurare il tempo, soprattutto nello sport.

cronometro digitale
cronometro digitale

Per chi pratica sport a livello agonistico, sa quanto il cronometro sia uno strumento fondamentale per misurare il tempo. In commercio sono tantissimi i modelli a disposizione che scegliere quello più adatto non è affatto semplice, ma qui potete trovare alcuni consigli e suggerimenti per comprarlo.

Cronometro digitale

Il primo tipo di cronometro storico risale ai tempi della navigazione. Fino al 1750, i viaggi in mare erano un problema perché non si avevano gli strumenti adatti per misurare e determinare la longitudine e si poteva calcolare solo grazie alla posizione del Sole, dei pianeti o di almanacchi e tavole trigonometriche. A dare una svolta a tutto ciò, fu John Harrison che realizzò un orologio di 12 cm basato su una ruota a bilanciere.

La forma di questo oggetto si è evoluta sempre di più fino ad arrivare ad oggetti piccoli, pratici e soprattutto funzionali, un esempio sono i cronometri digitali.

Si tratta di un oggetto fondamentale, sopratutto in ambito sportivo, perché permette di misurare il tempo. Grazie a uno strumento di questo tipo, si possono misurare con precisione i tempi della corsa, del nuoto, della pedalata, ecc.

Il cronometro digitale classico manuale è di colore nero, anche se vi sono tantissimi altri colori.

Ha due o tre tasti che si spengono con il pollice e l’indice che permettono di accenderlo e spegnerlo, oltre a registrare e prendere i tempi.

Per chi ha bisogno di uno strumento di questo tipo, sono tantissime le caratteristiche da prendere in considerazione:

Numero di tempi che possono essere memorizzati: visualizzare l’ora e la data, visualizzazione del tempo più veloce e di quello lento per metterli a confronto e capire dove migliorare.

Impermeabilità: utile la presenza di un cordoncino per portarlo al collo. L’impermeabilità della cassa è un fattore importante soprattutto per quanto riguarda gli sport acquatici, come il nuoto o l’apnea, in quanto resiste agli schizzi senza problemi.

Precisione: quasi tutti quelli disponibili in commercio riescono a misurare al millesimo di secondo.

Tempo massimo: un’altra caratteristica importante da valutare. Riescono a misurare fino a un massimo di 10 ore.

I modelli di cronometro digitale

Questo tipo di strumento è molto più moderno rispetto a quello analogico, anche se oggi sono in tanti ad utilizzarlo. Il modello analogico nacque nel 1750 e venne usato soprattutto per i viaggi in mare in modo da avere degli strumenti che tenessero il tempo.

Il digitale possiede uno schermo digitale e il conteggio del tempo si visualizza in modo rapido grazie a dei numeri. E’ un sistema molto rapido e facile da leggere. Per quanto riguarda la precisione, non c’è molta differenza tra i due modelli perché entrambi forniscono una indicazione molto precisa. Oggi, anche per una questione di comodità, si usano soprattutto i cronometri digitali, per programmarli con altri strumenti di cronometraggio.

Cronometri digitali sportivi: sono necessari per le gare per capire in quanto tempo gli atleti hanno terminato il percorso, oppure si usano anche per determinare il termine di una gara, un set, ecc. Per le gare sportive, partono da un istante zero che corrisponde all’inizio della gara. Inoltre, permette di calcolare i tempi parziali di un atleta, soprattutto nelle gare individuali, come il nuoto o la corsa.

Si usano non solo negli sport di movimento, ma anche negli scacchi, per determinare le mosse e in quanto tempo termina il gioco.

Dove acquistare cronometro digitale

Per chi è interessato a uno strumento di questo tipo, il sito di Amazon offre tantissimi prodotti a prezzi vantaggiosi. Ricordiamo che cliccando sull’immagine, è possibile vedere anche altri oggetti di questo tipo in modo da scegliere quello più adatto.

1)CaLeQi, cronometro/cronografo, contagiri digitale, professionale, portatile

Contiene batterie al litio. 3 righe di visualizzazione con 30 memorie per giri completi e parziali. Visualizza il giro più veloce, lento e medio. Dispone di un display con data, mese e giorno. Ha la sveglia, l’ora e il calendario. Il richiamo memoria dopo il reset e il funzionamento. Multi-funzione, va benissimo per gli insegnanti di educazione fisica e allenatori sportivi. E’ a basso consumo e rispettoso dell’ambiente. Le recensioni parlano di un buon prodotto con le funzioni necessarie in base all’uso che si intende farne.

2)Finis 3x100M Stopwatch, cronometro digitale multi-funzione

Dispone di 100 memorie, 3 linee di display, resistente all’acqua, l’ideale per il nuoto e altri sport. Permette di visualizzare il tempo totale, i cumulativi e i parziali. Si possono memorizzare fino a 100 tempi e visualizzarli. Ha un intervallo di tempo accurato e può misurare fino a 10 ore. Disponibile nei colori giallo e nero, in vendita con una promozione del 18%.

3)JZK cronometro digitale professionale

Dispone di batteria e cordino da mettere al collo. Dispone di giro di tempo, conto alla rovescia, orario, datario e sveglia, oltre ad avere tutte le funzioni a disposizione. Molto facile da usare e funzionale. Ha 60 memorizzazioni. I pulsanti hanno un buon feeback e lo schermo si può leggere anche in condizioni d’illuminazione non ottimali. Si usa in ambito sportivo: allenatori, palestra, corsa, nuoto, ecc.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.