Oggi è la notte della luna, sarà possibile osservare i crateri e i monti al telescopio
Oggi è la notte della luna, sarà possibile osservare i crateri e i monti al telescopio
Attualità

Oggi è la notte della luna, sarà possibile osservare i crateri e i monti al telescopio

Questa è la notte propizia per ammirare la luna in tutte le sue sfumature. È la notte in cui la luna mostrerà monti e crateri che costellano il nostro satellite, cosi anche come il mare circostante. Basterà essere dotati di un binocolo di discreta qualità per poterla osservare in tutti i suoi dettagli normalmente di difficile osservazione, celebrando nel modo migliore il MoonWatch Party, l’iniziativa internazionale lanciata dalla Nasa nel 2010 con il suo Lunar Science in collaborazione con Lunar Planetary Institute e Lunar Reconnaissance Orbiter.

A questo proposito è intervenuto Gianluca Masi, il responsabile scientifico del Virtual Telescope, che ha parlato proprio di questo appuntamento, ormai diventato un cult per chi ama l’astronomia: ‘La Notte Internazionale dell’osservazione della Luna è diventata ormai un appuntamento classico, con cui si celebrano e diffondono le conoscenze scientifiche e culturali raggiunte finora’.

A tale scopo si stima che siano stati organizzati circa 500 eventi nel mondo finalizzati all’osservazione della Luna, mentre in Italia sono numerose le serate organizzate dall’ Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dall’Unione Astrofili Italiani (Uai).

Paolo Volpini della Uai, ha parlato dei numerosi eventi organizzati in merito: ‘Abbiamo decine di adesioni in tutta Italia, da Nord a Sud, la data viene decisa a livello internazionale – ha spiegato Volpini – e normalmente cade nel fine settimana per consentire di osservare la Luna fino a tardi’.

Questa è anche una fase propizia per l’osservazione anche perchè la luna è vicina al cosiddetto ‘primo quarto’:’Per questo – prosegue Volpini – le ombre appaiono più lunghe, come quelle delle montagne, e i bordi dei crateri sono più netti: le osservazioni in queste condizioni sono decisamente più spettacolari’.

Anche sul web sarà possibile osservare la luna grazie al Virtual Telescope, disponibile in rete, che proietterà le immagini in tempo reale.

Un altro atteso evento che rìguarda la luna è atteso tra il 27 e il 28 settembre quando apparirà più grande per la ridotta distanza con la terra, e si colorerà di rosso per una eclissi.

1 Trackback & Pingback

  1. Oggi è la notte della luna, sarà possibile osservare i crateri e i monti al telescopio | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche