×

Olimpiadi di Tokyo 2020, la cerimonia di chiusura e il passaggio della bandiera alla Francia

La fine delle Olimpiadi di Tokyo 2020 è stata celebrata con la cerimonia di chiusura durante la quale la bandiera olimpica è stata affidata alla Francia.

Tokyo 2020

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono ufficialmente giunte a conclusione con la cerimonia di domenica 8 agosto che ha segnato la chiusura dell’esperienza nipponica ed è stata caratterizzata dalla consegna della bandiera olimpica alla Francia, in vista delle prossime Olimpiadi di Parigi 2024.

Olimpiadi di Tokyo 2020, la cerimonia di chiusura

Con la cerimonia di domenica 8 agosto, trasmessa in Italia a partire dalle ore 13:00, si è definitivamente conclusa l’esperienza delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

I Giochi olimpici, inizialmente previsti nella capitale nipponica in occasione del 2020, hanno dovuto affrontare numerose difficoltà e sono stati posticipati di un anno a causa della pandemia da coronavirus.

Nonostante la necessità di posticipare di un anno l’appuntamento con le Olimpiadi, l’evento si è infine tenuto, seppur senza pubblico e caratterizzato da costanti e continui controlli per tentare di limitare la diffusione del SARS-CoV-2 tra gli addetti, il personale tecnico e gli atleti.

Nonostante tutte le “anomalie”, tuttavia, le Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno rappresentato un momento di reazione alla pandemia fondamentale per tutte le Nazioni in gara e, in particolare per l’Italia.

Olimpiadi di Tokyo 2020, l’ingresso dei portabandiera

Nel corso della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Tokyo 2020, il primo a fare il proprio ingresso è stato il Capo di Stato giapponese, affiancato dal presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach e dal presidente delComitato organizzatore Toshiro Muto.

A questo punto, è stato suonato l’inno nipponico “Kimigayo” e, al contempo, è stata issata la bandiera del Giappone.

Concluso l’inno giapponese, hanno fatto il loro ingresso tutti i portabandiera dei Paesi che hanno partecipato all’importante evento sportivo internazionale. In questa circostanza, il portabandiera scelto per l’Italia è stato il velocista Marcell Jacobs, reduce dalla doppia vittoria della medaglia d’oro ai 100 metri piani e alla staffetta 4×100.

Cerimonia chiusura Olimpiadi

Tutti i portabandiera, entrati singolarmente senza delegazione al seguito, poi, si sono posizionati al proprio posto nella sala della cerimonia, creando un cerchio al centro dello stadio Olimpico. Subito dopo, si è dato inizio alla festa organizzata in onore degli atleti che hanno gareggiato ai Giochi di Tokyo.

Olimpiadi di Tokyo 2020, il passaggio della bandiera olimpica alla Francia

La cerimonia di chiusura, inoltre, è stata caratterizzata da coreografie classiche che hanno prodotto un’atmosfera semplice e intima.

Infine, dopo aver portato a termine le ultime premiazioni e aver ringraziato tutti i volontari coinvolti nell’iniziativa, sulle note dell’inno olimpico, è stato effettuato il passaggio della bandiera olimpica consegnata da Tokyo a Parigi, che ospiterà i Giochi nel 2024. Durante il passaggio della bandiera, il presidente del CIO Thomas Bach ha svolto il ruolo di intermediario. Il governatore di Tokyo, Yuriko Koiche, infatti, ha restituito la bandiera olimpica al presidente del CIO che, a sua volta, ha affidato l’insegna al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo.

La prossima sede delle Olimpiadi, quindi, si è presentata a Tokyo e ha annunciato la propria presenza al ritmo dell’inno nazionale francese, suonato – tra gli altri – anche da un astronauta impegnato con una missione sulla ISS.

L’evento è stato commentato dal presidente francese Emmanuel Macron, che ha postato un messaggio su Twitter: “Congratulazioni a tutti i giapponesi per il successo di questi Giochi olimpici. È stata una situazione senza precedenti, ma è andata alla grande. Ne avevamo bisogno. Ci vediamo la prossima volta a Parigi, nel 2024”.

Olimpiadi di Tokyo 2020, l’esperienza olimpica dell’Italia

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si concludono in modo estremamente positivo per l’Italia: gli atleti azzurri, infatti, sono riusciti a superare ogni aspettativa e ogni pronostico riuscendo a portare in patria 10 medaglie d’oro, 10 medaglie d’argento e 20 medaglie di bronzo.

In questo modo, quindi, l’Italia si è posizionata al decimo posto in classifica generale per quanto riguarda il medagliere dei Giochi olimpici di Tokyo 2020.

L’ultimo appuntamento con le Olimpiadi è stato commentato dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha descritto l’evento come “un’edizione storica” che è terminata con la medaglia di bronzo conquistata nell’All Around di ginnastica ritmica.

Contents.media
Ultima ora