Olimpiadi invernali 2018, al via il vertice tra le due Coree
Olimpiadi invernali 2018, al via il vertice tra le due Coree
Prima Pagina

Olimpiadi invernali 2018, al via il vertice tra le due Coree

Olimpiadi invernali 2018

Ufficialmente cominciato il vertice tra le due Coree, che discuteranno su una possibile partecipazione nordcoreana alle Olimpiadi invernali.

E’ ufficialmente cominciato il vertice che vede protagoniste le due Coree in riguardo ad una possibile partecipazione nordcoreana alle imminenti Olimpiadi invernali 2018, che si apriranno il prossimo 9 febbraio. Ma non solo. Sul tavolo delle trattative c’è soprattutto l’avvio di un processo di distensione tra le due Nazioni, che sono ancora formalmente in guerra dagli anni Cinquanta. I colloqui sono stati seguiti in diretta dai leader dei due Paesi, Moon Jae-in da una parte e Kim Jong-un dall’altra, che avevano la facoltà di intervenire durante la discussione in qualsiasi momento.

Olimpiadi invernali 2018

La delegazione di Seul è giunta nella zona demilitarizzata per cominciare i colloqui con i rappresentanti di Pyongyang nella “Casa della Pace” a Panmunjom. L’obiettivo di questo vertice è innanzitutto quello di discutere in merito alla eventuale partecipazione nordcoreana alle Olimpiadi invernali 2018. Si è trattato del primo contatto diretto fra le due Coree dopo due anni, in quanto l’ultima volta che hanno avuto dei colloqui risale al 2015.

Secondo quanto è stato riportato dalla Cnn, questo vertice è stato seguito in diretta dai leader dei due Paesi, Moon Jae-in da una parte e Kim Jong-un dall’altra, i quali avevano la facoltà di intervenire nella discussione in qualsiasi momento.

Dopo pochi minuti dall’inizio del confronto, subito è arrivato un primo risultato. La Corea del Nord, infatti, ha deciso di inviare una delegazione di “alto livello” ale prossime Olimpiadi invernali 2018 di PyeongChang. Secondo quanto reso noto da Seul, nella delegazione saranno presenti atleti, sostenitori, gruppi di performance artistica, team dimostrativo di taekwondo e anche funzionari di vertice. La Corea del Sud ha chiesto inoltre che gli atleti delle due Nazioni sfilino assieme nel corso della cerimonia di apertura e di chiusura. Secondo quanto riferito dalla Yonhap, Seul ha invece offerto di riavviare il dibattito con la supervisione anche della Croce Rossa per quanto riguarda le riunioni delle famiglie che sono state separate a causa della Guerra di Corea.

Ma non solo.

Sempre dalla delegazione sudcoreana è stata avanzata anche la proposta di un possibile avvio di colloqui tra i più alti livelli militari delle due Nazioni. Lo scopo è quello di ridurre o eliminare i rischi di errore di valutazione, stemperando in questo modo le tensioni esistenti intorno alla penisola coreana.

Gli altri temi

Nel corso di questo vertice, come già detto in precedenza, ufficialmente si è parlato della partecipazione nordcoreana ai prossimi Giochi Olimpici Invernali, che cominceranno il 9 febbraio. Ma sul tavolo delle trattative c’erano anche altri temi importanti. Come ad esempio l’escalation nucleare nordcoreana, la ricongiunzione delle famiglie divise da anni e la ripresa delle attività industriali comuni nell’area della zona demilitarizzata. Più in generale, si è discusso anche sulla distensione fra le due Nazioni, sui rapporti con gli alleati e sulle sanzioni Onu nei confronti del regime di Kim Jong-un.

L’incontro fra le due Coree è maturato in seguito al discorso alla Nazione di Capodanno da parte del leader nordcoreano Kim Jong-un, il quale ha utilizzato toni concilianti e di apertura al dialogo, dichiarando l’intenzione di arrivare ad una distensione nella penisola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Sony Console Playstation 4 500 Gb Slim + Dimmi Chi Sei!
246 €
299.99 € -18 %
Compra ora
Electrolux Ejp5000 Ergopress Acciaio Inox Satinato/nero
35 €
59.9 € -42 %
Compra ora
Rowenta RO6383EA
150 €
249.99 € -40 %
Compra ora
Electrolux MO317GXE Forno incasso microonde L59,2 cm Inox
204.99 €
546.56 € -62 %
Compra ora