×

Olimpiadi: Tamberi, non vedo l'ora della finale, da sogno ad obbiettivo'

default featured image 3 1200x900 768x576

Tokyo, 30 lug. (Adnkronos) – "Aspetto questa finale da troppo tempo per non divertirmi. Non vedevo l'ora, ho dato l'anima negli ultimi cinque anni per essere qui, è stata una strada infinita e ora sono qui, pronto per vivere quel giorno che chiamavo sogno e oggi chiamo obiettivo.

Sono contento di potermi giocare le mie carte". Lo ha detto Gianmarco Tamberi dopo aver centrato la qualificazione per la finale olimpica del salto in alto con 2.28. "Non sorrido troppo perchè non è stata una bella gara -ha detto l'azzurro alla Rai- ma l'importante era qualificarsi. I salti sono stati tutti brutti, dal primo all'ultimo, ma l'importante è essere in finale".

Contents.media
Ultima ora