×

Olimpiadi Tokyo, cancellato per doping l’argento dell’Inghilterra vinto dietro all’Italia

Il Tas ha confermato la cancellazione per doping del secondo posto dell'Inghilterra nella 4x100 maschile raggiunto dietro all'Italia di Jacobs

4x100 inglese

Il Tas di Losanna ha confermato la cancellazione per doping del secondo posto dell’Inghilterra nella 4×100 maschile delle Olimpiadi di Tokyo 2020, raggiunto dietro all’Italia di Marcell Jacobs.

Olimpiadi di Tokyo 2020: confermato il doping di Chijindu Ujah 

Molti ricorderanno il testa a testa e la volata finale che vide Filippo Tortu prevalere davanti agli inglesi. Fu un oro davvero indimenticabile, quello conquistato dalla 4×100 maschile dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Un’impresa che è entrata di diritto nella storia dello sport azzurro, uno sprint, quello di Tortu, davvero incredibile, e che oggi assume un valore forse ancora maggiore. Sì perché, dopo la gara, lo staffettista inglese Chijindu Ujah, fu pizzicato positivo agli steroidi. 

La decisione del Tas di Losanna e la cancellazione della medaglia

Il Tribunale di Arbitrato dello sport di Losanna ha stabilito in via definitiva che Chijindu Ujah avesse violato le leggi anti doping. Di conseguenza tutti i risultati della squadra vengono cancellati, così come viene cancellata la medaglia d’argento che gli inglesi avevano conquistato proprio dietro alla squadra italiana di Patta, Jacobs, Desalu e Tortu. Viene rivisto di conseguenza il podio della 4×100, con il Canada che si aggiudica il secondo posto e la Cina che risale dal quarto posto alla medaglia di bronzo.

Contents.media
Ultima ora