×

Olio: si rinnova la partnership tra Fiera Roma e Unaprol

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 29 lug. (Labitalia) – Garantire all’olivicoltura italiana uno spazio espositivo e di confronto per pianificare il futuro di uno dei settori più importanti del Made in Italy. È questo l’obiettivo della rinnovata partnership tra Fiera Roma e Unaprol che darà alla filiera olivicola la possibilità di istituire un focus annuale sui temi più importanti legati alla valorizzazione e alla promozione dell’olio extravergine d’oliva italiano.

In virtù di questo accordo, già nel mese di settembre, gli spazi espositivi della Capitale ospiteranno un evento, parzialmente in presenza, interamente dedicato al settore olivicolo.

“Siamo molto contenti di aver rinnovato questa importante collaborazione con Fiera Roma, che darà l’opportunità alla filiera olivicola italiana di confrontarsi sul futuro del settore – sottolinea il presidente di Unaprol, David Granieri -. Abbiamo scelto Fiera Roma perché riteniamo che il connubio tra l'olio extravergine d'oliva e la Città eterna, che si è recentemente arricchito anche con la nascita dell'Igp che porta il nome della nostra Capitale, possa favorire la valorizzazione del nostro prodotto e rafforzare l'immagine della produzione italiana nel mondo”.

Fabio Casasoli, amministratore unico di Fiera Roma, spiega che l’idea della manifestazione nasce per “offrire un contributo concreto allo sviluppo della straordinaria filiera dell’olio e delle sue ‘vie’, a cominciare da quelle enogastronomica, nutrizionistica e turistica. Con l’auspicio che un appuntamento dedicato a un emblema così potente del Made in Italy possa segnare un punto simbolico di ripartenza del sistema Paese e della sua economia. E che questa rinascita parta proprio da Roma”.

Contents.media
Ultima ora