×

Omar Nava morto a 35 anni a Tenerife: travolto da un’onda anomala durante una vacanza

Tragedia a Tenerife, dove un italiano viene travolto da un’onda anomala durante una vacanza assieme ad un'amica e muore annegato nell'oceano

Omar Nava

Tragedia nel mare delle Canarie, dove Omar Nava è morto a soli 35 anni a  Tenerife travolto da un’onda anomala durante una vacanza. Il giovane di Seregno voleva concedersi qualche giorno di relax prima di tornare al lavoro ma è stato vittima di un terribile incidente.

L’uomo era sulla costa con una sua amica quando una grossa onda anomala lo avrebbe travolto trascinandolo al largo insieme alla donna. I soccorsi sono stati rapidi ma mentre la giovane è stata tratta in salvo per Omar non c’era più nulla da fare

Travolto da un’onda anomala durante una vacanza

Il corpo del 35enne travolto dall’onda è stato recuperato solo tre giorni dopo. Omar era cresciuto a Seregno ma da tempo residente a Giussano ed i suoi familiari hanno dovuto raggiungere Tenerife per il riconoscimento della salma che sarà rimpatriata per i funerali “dopo le opportune verifiche e i documenti”.

Ed allo scopo di aiutare il padre e il fratello per i costi del trasporto e delle esequie, gli amici di Omar hanno avviato una raccolta fondi che finora ha raccolto oltre dodicimila euro

La raccolta fondi per far tornare Omar

Una nota social spiega: “Questa raccolta fondi è pensata da tutti noi amici di Omar per dare supporto alla sua famiglia e far sentire loro la nostra vicinanza in questo difficile momento.

I fondi saranno devoluti interamente a Renato e Luca, padre e fratello di Omar, per sostenere le onerose spese di trasporto del nostro amico da Tenerife all’Italia, le spese funerarie e per le altre iniziative in memoria di Omar”. Il sindaco di Seregno Alberto Rossi ha detto: “È stata una morte repentina, imprevista e imprevedibile, che ci lascia sgomenti“.

Contents.media
Ultima ora