×

Omar Pedrini, l’annuncio: “Dovrò operarmi per un aneurisma aortico”

Omar Pedrini sul suo profilo Facebook ha annunciato il suo stop dai concerti live a causa di un intervento per un'aneurisma aortico.

omar pedrini aneurisma

Omar Pedrini sul suo prifilo Facebook in un lungo post ha annunciato che dovrà sottoporsi a un’operazione di cardiochirurgia a causa di un’aneurisma aortico. Il cantante bresciano ha voluto scusarsi con i fan per questo temporaneo stop dai palchi, ma promette di tornare presto in scena.

Omar Pedrini, l’intervento per l’aneurisma aortico

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: Omar Pedrini, famoso e amato cantante bresciano, in un lungo post su Facebook ha annunciato il suo lungo stop dai concerti a causa di un intervento per un aneurisma aortico che lo terrà degente per qualche tempo.

Omar Pedrini si stava sottoponendo a check periodici, come consuetudine da qualche anno a questa parte, dati i suoi trascorsi problemi di salute.

Gli esami condotti prima del lungo tour che avrebbe dovuto rilanciarlo nel grande mondo della musica dopo mesi di assenza forzata causa lockdown purtroppo hanno rilevato questa “bomba a orologeria interna” che lo ha costretto a operarsi lo scorso venerdì 11 giugno a Bologna.

Omar Pedrini e l’aneurisma aortico, il post

Come già scritto precedentemente, Pmar Pedrini ha voluto rassicurare i fan e metterli al corrente del suo stato dis alute con un lungopost su Facebook.

Cari amici. Il “pit stop” si prolungherà più del previsto per rendere possibile un intervento domani stesso. Sono già stato trasferito in cardiochirurgia a Bologna dove affronterò un operazione di chirurgia vascolare. In gergo tecnico ho un (fottuto) aneurisma aortico“.Così scrive nell’incipit del suo intervento il cantante.

Un intervento “semplice” come scrive in seguto Pedrini, ma che purtroppo lo terrà distante dai concerti e dai tifosi per un po’: “Mi spiace darvi questa notizia, ma voglio darvi anche un paio di buone nuove: essendo arrivato qui con le mie gambe e non in emergenza, i miei “angeli” potranno lavorare sicuramente meglio e se andrà tutto bene sarò più forte di prima.

L’intervento sarà più semplice e quindi la degenza dovrebbe essere meno lunga. La cosa che mi dispiace di più, essendo abituato ad onorare i miei impegni, è che dovremo rimandarne qualcuno dei tanti già in programma”.

Omar Pedrini, un guerriero che lotta contro l’aneurisma

Nel suo post, il cantante bresciano non pensa solo ai suoi fan, ma a coloro che gli sono stati vicino e agli organizzatori del tour e degli eventi, dispiacendosi per questo nuovo stop fortuito:

Mi dispiace per gli organizzatori che credono in me e mi dispiace non riabbracciarvi con la mia musica proprio dopo un anno così difficile, ma farò di tutto per tornare presto. Peccato ancor di più dopo un anno così difficile in cui la musica ha già ingiustamente sofferto più degli altri settori. Sarebbe stata l’estate della ripartenza e invece resterò un po’ ai box. Ma devo accettare serenamente il mio karma. “Un guerriero sa imparare ad amare il suo dolore” diceva qualcuno”. Così conclude il suo annuncio sui social Omar Pedrini.

Contents.media
Ultima ora