×

Omicidio di Anastasia Shakurova: l’assassino l’ha uccisa mentre la violentava

Importante novità per quanto riguarda il caso dell'omicidio di Anastasia Shakurova e Biagio Buonomo, la coppia uccisa lo scorso giugno.

Anastasia Shakurova

Importante novità per quanto riguarda il caso dell’omicidio di Anastasia Shakurova e Biagio Buonomo, la coppia uccisa lo scorso giugno. L’assassino dei due, l’ex professore di inglese della donna, Stefano Perale, ha ucciso la ragazza mentre la violentava.

Prima era solamente un sospetto, mentre ora la notizia è stata confermata. Ci sono infatti dei video in cui viene mostrata la sequenza delle immagini in cui Perale ha ucciso Stefania mentre la violentava.

L’omicidio di Anastasia Shakurova

Emergono importanti per quanto riguarda il caso dell’omicidio di Anastasia Shakurova e Biagio Buonomo, la coppia uccisa lo scorso giugno. L’omicida della coppia è Stefano Perale, l’ex insegnante di inglese della ragazza (30 anni), il quale invitò la donna e il fidanzato Biagio (31 anni) ad una cena, che in realtà si è poi trasformata in una trappola fatale per i due giovani.

Perale, infatti, aveva cosparso l’aperitivo con un potente sonnifero. E ora spunta una nuova terribile ipotesi, formulata la relazione autoptica condotta da Antonello Cirnelli, il medico legale incaricato del caso.

La tremenda ipotesi formulata dal medico legale è che Anastasia sia morta soffocata mentre veniva stuprata inerme dall’assassino. Ma non è finita qui. Perale si era pure ripreso con il telefonino in quei momenti tragici mentre stava commettendo quei terribili atti.

Secondo quanto è emerso dall’autopsia, l’assassino avrebbe tappato il naso alla ragazza russa per impedirle di respirare. Inizialmente si era ipotizzato che l’uomo avesse usato uno straccio imbevuto di cloroformio da applicare sul volto della ragazza. ma la realtà è ben più brutale.

Spuntano i video

L’ex insegnate di inglese di Anastasia aveva letteralmente perso la testa per la ragazza, che però era legata sentimentalmente a Biagio Buonomo, dal quale aspettava anche un bambino.

Ed è proprio per questo motivo che Perale ha commesso il duplice omicidio.

Come accennato in precedenza, l’uomo avrebbe filmato anche quei tragici momenti in cui violentava la povera Anastasia. I due video sono stati depositati dal gip Marta Paccagnella e verranno visionati sia dall’accusa che dalla difesa, in modo tale da stabilire con certezza che la donna ripresa fosse effettivamente Anastasia.

Secondo quanto dichiarato dall’accusa, Perale avrebbe progettato di uccidere Anastasia e il fidanzato già dallo scorso autunno. In una occasione, infatti, l’ex insegnante si era presentato in aeroporto con tanto di mazzo di fiori per accogliere la russa. La quale però lo ignorò. Poco dopo Anastasia ha conosciuto Buonomo, con il quale progettava di trasferirsi a Marcon dopo aver vissuto a Varese.

Perale, secondo l’accusa, avrebbe preparato tutto nei minimi dettagli. Prima si è procurato una potente dose di Stilnox, un sonnifero con il quale ha poi stordito i due giovani. Biagio ha provato a difendersi dall’aggressione, tanto da costringere Perale ad ucciderlo colpendolo con sei colpi di spranga alla testa.

Contents.media
Ultima ora