×

Omicidio di Ercolano: Giuseppe e Tullio si trovavano lì per errore

Omicidio di Ercolano: gli ultimi movimenti delle due vittime, Giuseppe e Tullio si sarebbero persi, prevista a breve l'autopsia.

Omicidio di Ercolano

Il tragico caso conosciuto come omicidio di Ercolano ha visto come vittime i giovani Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro. L’episodio è avvenuto durante la notte tra il 28 e il 29 ottobre scorso. I ragazzi si sarebbero trovati dinanzi alla villa di Vincenzo Palumbo per un caso fortuito, un errore.

Omicidio di Ercolano: chi è Vincenzo Palumbo

Vincenzo Palumbo è il camionista legato alla morte di Tullio Pagliaro e Giuseppe Fusella. L’uomo avrebbe scaricato contro i due undici colpi con la sua Beretta. La sera del duplice omicidio, Giuseppe e Tullio si erano dati appuntamento per guardare la partita in un bar. Alla fine dell’incontro avrebbero dovuto raggiungere un gruppo di amici presso una casa alla periferia di Ercolano. 

Omicidio di Ercolano: Giuseppe e Tullio si sarebbero persi

Come informa Open, Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro si sarebbero persi per strada, in quanto non conoscevano la zona. Tale tesi potrebbe essere confermata dal cellulare di una delle due vittime. Undici i colpi esplosi contro la Fiat Panda in cui si trovavano i due giovani. 

Omicidio di Ercolano: il navigatore altro elemento importante

Uno dei due ragazzi aveva impostato il navigatore per rintracciare l’abitazione, luogo dell’appuntamento col gruppo di amici.

Alla fine il segnale sarebbe venuto a mancare, poiché l’area in cui si trovavano non era coperta. Come informa il TGR, il prossimo 3 novembre è prevista l’autopsia sui corpi di Tullio e Giuseppe e poi l’ultimo abbraccio a Portici da parte di amici, parenti e famigliari.

Contents.media
Ultima ora