> > Omicidio in Honduras: ritrovati in spiaggia i corpi di tre donne

Omicidio in Honduras: ritrovati in spiaggia i corpi di tre donne

Luogo del delitto

Omicidio in Honduras: 3 donne della comunità Garifuna sono state assassinate sulla spiaggia di Cortés.

Lo scorso 15 gennaio è avvenuto un triplice omicidio in Honduras: sulla spiaggia di Cortés sono stati trovati i corpi di tre donne appartenente alla comunità Garifuna (minoranza afro-caraibica locale).

Le vittime sono state identificate come Cristy Fabiana Espinoza e le cugine Ana e Janahira Castillo. I cadaveri sono stati rinvenuti stati crivellati di proiettili. La notizia è stata resa nota dalla Commissione nazionale per i diritti umani dell’Honduras. Secondo le ultime ricostruzioni le tre donne erano sedute sulla spiaggia quando sarebbero state aggredite da alcuni uomini armati che hanno sparato loro a freddo. Come informa il servizio Televideo Rai, la comunità Garifuna comprende la popolazione di origine africana stabilizzatasi in Honduras e qui immigrata oltre due secoli fa dall’isola caraibica di St.

Vincent. 

Omicidio in Honduras: cause ancora sconosciute 

Tre donne della comunità Garífuna sono state assassinate sulla spiaggia del villaggio Travesía di Puerto Cortés, situato nel dipartimento di Cortés, nel nord dell’Honduras. Al momento le cause del delitto sono sconosciute. 

Disposte le autopsie sui corpi 

Come informa Telesurtv.net gli specialisti di medicina legale hanno proceduto alla rimozione dei tre cadaveri per poi effettuare le rispettive autopsie nell’obitorio di San Pedro Sula.

Ancora non si conoscono i moventi del delitto. La Direzione Investigativa della Polizia locale avvierà un iter investigativo al fine di individuare e catturare i responsabili del triplice femminicidio.