×

Omicidio La Duca, arrestati moglie dell’agricoltore scomparso ed amante

Per l'omicidio di Carlo Domenico La Duca che si ipotizza sia avvenuto a Cerda sono stati arrestati la moglie dell’agricoltore scomparso ed il suo amante

I Carabinieri hanno arrestato due persone per il delitto La Duca

Per l’omicidio di Carlo Domenico La Duca sono stati arrestati moglie dell’agricoltore scomparso da Cerda, in provincia di Palermo, e l’amante di quest’ultima. Secondo le risultanze dell’indagine la 36enne Luana Cammalleri ed il 57enne Pietro Ferrara avrebbero orchestrato il crimine nel gennaio del 2019.

La Duca era appena comparso in un processo per minacce a carico di sua moglie, processo in cui la suocera dell’imputata era parte civile perché durante una lite Luana pare le avesse stretto intorno al collo il filo del telefono.

Omicidio La Duca, arrestati moglie ed amante 

I coniugi erano in separazione dunque ma conviventi in un casolare vicino alla loro azienda agricola. Suocera e il figlio abitavano al piano superiore, la moglie e i figli a quello inferiore.

E Luana all’epoca aveva una relazione clandestina con il coindagato, Pietro Ferrara, amico della vittima e lavoratore presso l’azienda. Dopo la scomparsa di La Duca la famiglia denunciò il fatto e i carabinieri di Termini Imerese avviarono le indagini sfociate nei provvedimenti di custodia cautelare chiesti ed ottenuti dalla Procura in queste ore. 

“Ammazzato nel terreno del coindagato”

I due avrebbero “pianificato l’omicidio e attirato la vittima a Palermo nel terreno di proprietà del 57enne“.

Poi lo avrebbero ammazzato e portato la sua auto a diversi chilometri di distanza per sviare le indagini. I militari stanno scavando alla ricerca del cadavere nel terreno di proprietà dell’agricoltore.

Contents.media
Ultima ora