×

Omicidio Serena Mollicone, scoperte immagini pedopornografiche: spuntano foto di Yara Gambirasio

Oltre all'omicidio di Serena Mollicone, Franco Mottola dovrà affrontare un altro processo in cui è accusato di pedopornografia.

Serena Mollicone

Svolta nelle indagini riguardo l’omicidio di Serena Mollicone. Il principale indagato per la morte della giovane ragazza, finisce sotto accusa per un altro reato. Scoperte immagini pedopornografiche, tra cui alcune foto di Yara Gambirasio.

Durante il processo per l’omicidio di Serena Mollicone, spuntano alcune foto pedopornografiche

Si parla di Franco Mottola, ex maresciallo dell’arma dei carabinieri. L’uomo è indagato per l’omicidio di Serena Mollicone, avvenuto nel 2001. Durante il processo, sono spuntate, tra la scheda di memoria del telefono cellulare di Mottola, circa 30.000 immagini ed alcuni video. Agli occhi degli inquirenti, come riporta Fanpage, 10 di queste immagini sono pedopornografiche. Anche se non costituiscono reato, ma suscitano parecchio interesse, sono le foto di Yara Gambirasio, la ragazzina del bergamasco il cui corpo è stato ritrovato senza vita il 26 febbraio 2011.

Oltre al processo per omicidio, dunque, Franco Mottola dovrà affrontare un ulteriore processo in cui è accusato di pedopornografia.

L’omicidio di Serena Mollicone

La vicenda risale al 1 giugno 2001. All’epoca dei fatti, Serena Mollicone aveva 18 anni e sarebbe stata uccisa dall’ex maresciallo Franco Mottola nella caserma di Arce 1. Da quel giorno molti chiedono giustizia per la povera vittima. Insieme a Mottola, la moglie e il figlio sono stati accusati di complicità.

La causa che avrebbe spinto l’ex maresciallo ad uccidere Serena sta nel fatto che la ragazza aveva scoperto un traffico di droga nel quale Franco Mottola era coinvolto. La giovane era amica del figlio dell’ex maresciallo.

Contents.media
Ultima ora