×

Omicidio stradale, Senato approva la legge

Condividi su Facebook

Il Senato ha approvato il disegno di legge sull’omicidio stradale. I sì sono stati 163, gli astenuti 2 (al Senato l’astemsione vale come voto contrario), i voti contrari 65. Il provvedimento introduce e disciplina i reati di omicidio stradale e lesioni personali stradali.

L’iter legislativo prevede ora che il disegno di legge passi alla Camera dei Deputati. “Un impegno che ho preso da sindaco con famiglie vittime di incidenti: punire l’omicidio stradale. Oggi prima lettura ok Senato #lavoltabuona”. Così il premier Matteo Renzi ha commentato, su Twitter, il via libera di Palazzo Madama. Non appena entrerà in vigore la legge, i pirati della strada rischieranno fino a 27 anni di carcere.

Questa infatti la pena massima prevista per chi guidando in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe uccida più di una persona e poi si dia alla fuga. Gli anni di carcere scendono invece a 18 se non c’è fuga. Diverso il calcolo della pena se la vittima è una sola: 18 anni di galera se si fugge dalla scena dell’omicidio, fino a 12 se non c’è stata fuga.

La futura legge prevede anche una sospensione della patente che può arrivare fino a 30 anni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.