×

Omicidio-suicidio a Prato: 72enne uccide la moglie con un fucile e si toglie la vita

Tragico omicidio a Prato, dove un 72enne ha ucciso la moglie con un fucile da caccia e poi si è tolto la vita. L'indagine dei carabinieri

carabinieri

Tragedia a Prato: un 72enne ha ucciso la moglie con un fucile da caccia e poi si è tolto la vita. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Omicidio-suicidio a Prato

Via Fabio Filzi, a Prato, è stata teatro di una tragedia che si è consumata nelle prime ore di domenica 5 dicembre.

Nell’appartamento al quinto piano di un palazzo vivevano Flaminio Nucci, 72 anni, e la moglie Fiorella Totti, di 76 anni. L’uomo, di prima mattina, ha ucciso la moglie con un fucile da caccia, che deteneva regolarmente, prima di suicidarsi.

Omicidio a Prato, 72enne uccide la moglie con un fucile

A dare l’allarme sono stati i parenti della coppia, che, non riuscendo a mettersi in contatto con i due, hanno chiamato i carabinieri.

Giunti in via Filzi, le forze dell’ordine sono dovute entrare da una finestra dell’appartamento e si sono trovati di fronte a una tragedia: il 72enne aveva ucciso la moglie e poi aveva puntato il fucile contro di sé. I soccorritori del 118, intervenuti sul luogo dell’omicidio-suicidio, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di marito e moglie. 

Sull’omicidio-suicidio indagano i carabinieri

Quello che appare come un omicidio-suicidio è un caso affidato alla Compagnia dei carabinieri di Prato, che hanno sequestrato il fucile per i rilievi, oltre ad altre tre armi detenute dall’uomo.

Una prima ricostruzione dei carabinieri, comandati dal tenente colonnello Sergio Turini, conferma l’ipotesi dell’omicidio-suicidio. La donna sarebbe stata uccisa mentre era sul divano, e il 72enne si sarebbe tolto la vita poco dopo. Intanto le salme sono state trasferite all’obitorio, mentre la notizia dell’accaduto ha lasciato sotto shock l’intero palazzo e la città di Prato. 

Contents.media
Ultima ora