Omicidio Yara: Bossetti appena trasferito a Lecce
Omicidio Yara: Bossetti appena trasferito a Lecce
Cronaca

Omicidio Yara: Bossetti appena trasferito a Lecce

massimo bossetti

Bossetti è stato trasferito a Lecce a causa delle minacce da parti dei detenuti. Il trasferimento è avvenuto con grande discrezione.

Massimo Bossetti è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio Yara Gambirasio. L’uomo è stato camuffato tra i turisti che in nessun momento si sono accorti del fatto. Il quotidiano Il Giorni è stato il primo ha pubblicare la notizia. Bossetti si trovava rinchiuso in una prigione di Bergamo ma, adesso Bossetti sarà custodito e sorvegliato in un centro penitenziario di Lecce, in Puglia. La rapidità di questo trasferimento ha suscitato tante domande, e sembra che lo scatenante siano stati le numerose minacci che riceveva da parti degli altri detenuti in carcere.

I reati contro le donne e contro i bambini sono punti severamente all’interno delle carceri da parte degli altri detenuti. Questo trasferimento è avvenuto con grande discrezione per evitare che il detenuto sia aggredito . Gli agenti della polizia penitenziaria e gli addetti alla sicurezza hanno custodito Bosetti fino all’aeroporto Marco Polo di Venezia, dove ha preso un volo direzione Brindisi.

Gli agenti hanno fatto finta che Bossetti fosse un turista in più. Appena è arrivato a Brindisi, Bossetti è stato trasportato dalla polizia penitenziaria pugliese al centro penitenziario di Lecce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche