×

Omicron, a cosa fare attenzione per evitare il contagio: “Più pericoloso del sesso”

La variante Omicron dilaga e si replica 70 volte più rapidamente: i consigli per evitare il contagio e il parere degli esperti.

evitare contagio

La variante Omicron dilaga e si replica 70 volte più rapidamente: i consigli per evitare il contagio e il parere degli esperti.

Omicron, rischio contagio: si replica 70 volte più velocemente

Fino a che Omicron sarà la variante dominante, il bacio sulla bocca sarà, dal punto di vista infettivo, più rischioso di un rapporto sessuale occasionale senza contatto labiale.

Il motiv o è semplice:  la saliva è la via di trasmissione più diretta del Covid, dato che il virus vive e si riproduce nelle cellule della mucosa orale, faringea e nasale.

Inoltre, recenti studi hanno analizzato la capacità infettiva di diverse versioni del Coronavirus sui tessuti umani, ed è emerso che Omicron riesce a replicarsi 70 volte più velocemente rispetto ad altre varianti Sars-Cov2. Fortunatamente, la variante sudafricana è molto meno propensa ad attaccare i polmoni e portare a malattie gravi.

Omicron, rischio contagio: il caso dei bambini 

Come anticipato, Omicron riesce a re-infettare più facilmente anche le persone già vaccinate con doppia o tripla dose, così come coloro che hanno contratto il virus in passatto e sono già guarite. Se lo stato di allerta vale per loro, è sicuramente amplificato per chiunque non sia immunizzato, ed in particolare per i bambini. 

A conferma i dati delle ultime settimane: l’elevato numero di positività registrato nelle famiglie e nelle scuole in tale fascia di età sembra far trasperire una certa propensione della variante al contagio sui più piccoli.

Omicron, regole e consigli per evitare il contagio

Gli esperti hanno quindi sconsigliato tra bambini piccoli anche i baci sulla guancia, considerati, a loro avviso, altrettanto pericolosi di quelli sulla bocca, per la vicinanza dei volti durante l’atto affettivo e la probabile e conseguente possibilità di trasferimento diretto di saliva e goccioline respiratorie.

Aldilà del parere medico, data la situazione si raccomanda sempre una cospicua dose di buon senso, soprattutto nel controllo dei più piccoli da parte degli adulti.

Contents.media
Ultima ora