×

Omicron, Cdc ha esortato i cittadini USA a non viaggiare in Francia e Portogallo

"Evitate di viaggiare in Francia e Portogallo", questo il monito lanciato dai Cdc ai cittadini statunitensi.

Omicron Cdc viaggi

Francia, Portogallo Giordania, Tanzania… questi sono solo alcuni dei Paesi che i Cdc statunitensi hanno invitato a non visitare a seguito del diffondersi del Coronavirus e in particolar modo della variante Omicron. Stando a quanto riporta AGI, con questi ultimi quattro Paesi citati, il numero degli Stati considerati “Off-limits”, e che i cittadini americani sono stati esortati a non visitare, è salito a 83. 

Omicron Cdc viaggi, la nuova variante si è diffusa in almeno 15 Stati 

Nel frattempo la dottoressa Rochelle Walensky, direttrice dei centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, sentita recentemente da ABC News ha affermato che sarebbero 15 gli stati americani nei quali è stata rilevata la variante Omicron. 

Stando a quanto riporta Reuters gli Stati colpiti negli USA sono i seguenti: tratta nel dettaglio di: “California, Colorado, Connecticut, Hawaii, Maryland, Massachusetts, Minnesota, Missouri, Nebraska, New Jersey, New York, Pennsylvania, Utah, Washington e Wisconsin”. 

Omicron Cdc viaggi, Walensky:”Stiamo seguendo da vicino dozzine di casi”

Rochelle Wakensky, parlando della diffusione dei casi ha dichiarato che sarebbero diverse dozzine: “li stiamo seguendo da vicino. E ogni giorno sentiamo parlare di casi sempre più probabili, quindi è probabile che il numero aumenti”. 

Omicron Cdc viaggi, Fauci: “Segnali incoraggianti sui sintomi della nuova variante”

Intanto Anthony Fauci in una recente intervista alla CNN ha fornito un quadro ottimista per ciò che riguarda i sintomi della variante Omicron. Ciononostante ha affermato che è necessario essere prudenti: “Ci sono segnali incoraggianti sui sintomi della variante Omicron e sulla severità della malattia.

Ma bisogna essere prudenti”. 

Ha quindi aggiunto: “La variante sta diventando dominante in Sudafrica. È qui negli Usa in almeno 15 stati ed è in almeno 40 nazioni. Cosa succederà quando la variante Omicron sarà in competizione con la variante Delta?”.

Contents.media
Ultima ora