×

Operaio investito e ucciso sulla A31: arrestato un 19enne che guidava ubriaco

Un operaio di 53 anni è stato investito e ucciso lungo la A31 da un'auto che lo ha travolto mentre stava lavorando in un cantiere.

Incidente sulla Firenze-Pisa-Livorno: un morto e quattro feriti

Tragedia lungo l’autostrada A31 Valdastico Nord, allo svincolo di uscita di Vicenza Nord, dove un operaio è stato investito e ucciso mentre stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione sulla strada. Il giovane alla guida dell’auto che lo ha travolto avrebbe avuto un tasso alcolemico più alto del concesso.

Operaio investito sulla A31

I fatti si sono verificati nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 maggio 2022. Secondo quanto ricostruito, la vittima stava lavorando in un cantiere allestito lungo l’autostrada quando all’improvviso un’automobile lo ha colpito in pieno scaraventandolo a 30 metri dal luogo dell’impatto.

I colleghi dell’uomo, 53 anni, hanno subito lanciato l’allarme ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

Troppo gravi infatti le ferite riportate durante l’investimento, che si sono rivelate troppo gravi e hanno vanificato ogni tentativo di rianimazione da parte degli operatori.

Operaio investito sulla A31: arrestato un ragazzo

Presenti sul luogo anche la Polizia Stradale e i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto. Hanno inoltre arrestato il ragazzo alla guida dell’auto che, secondo quanto appreso, avrebbe avuto un tasso alcolemico di oltre 1.50, ben oltre il limite di legge di 0.5.

Contents.media
Ultima ora