Operazione a sorpresa dell'Agenzia delle Entrate a Cortina, contro l'evasione fiscale - Notizie.it
Operazione a sorpresa dell’Agenzia delle Entrate a Cortina, contro l’evasione fiscale
Economia

Operazione a sorpresa dell’Agenzia delle Entrate a Cortina, contro l’evasione fiscale

Forse si comincia a fare sul serio, nella lotta al’evasione fiscale. Quante volte ci siamo chiesti perché la Guardia di Finanza non va a controllare nei luoghi ove il lusso si tocca con mano, per vedere se sia tutto in regola? Stavolta, i finanzieri lo hanno fatto. Una task force di 80 ispettori dell’Agenzia delle Entrate, infatti, sono stati inviati in missione a Cortina d’Ampezzo, nei giorni più caldi dell’anno, in quella che è la località con la più alta concentrazione di vip del nostro Paese. Al centro dell’operazione, la lotta all’evasione fiscale proprio nel luogo dove ville, Suv, gioielli e pellicce raccontano una Italia del tutto diversa da quella che arranca per arrivare alla fine del mese. Un blitz che indubbiamente ha un valore simbolico e che ha preso di mira decine di alberghi, negozi, gioiellerie, vedendo gli ispettori impegnati dalle prime ore del mattino fino a notte fonda tra il 30 dicembre e San Silvestro.

Certo, le reazioni di chi è stato coinvolto nella operazione, non sono state improntate alla rassegnazione, se si pensa che l’assessore comunale al commercio Luca Alfonsi, ha dichiarato: «Nulla da dire nel merito del controllo, ma sul metodo sì: è uno shock per la località che così perde anche in immagine. Del difficile momento per l’economia soffre pure Cortina, ci sono 200 negozi e 50 ristoranti ma ci sono attività e alberghi in vendita». E c’è addirittura chi ha rievocato lo stato di polizia echeggiato da Silvio Berlusconi, quando era Premier e non intendeva accettare controlli pressanti da parte della Guardia di Finanza. Ma il momento che vive il nostro paese è sin troppo drammatico, per poter pensare di rimandare l’opera di contrasto ai furbetti che stanno affossando l’Italia, perché altrimenti, come ha sussurrato un albergatore, qualche ricco cliente se ne andrà a Sankt Moritz.

Cortina d'Ampezzo
Cortina d'Ampezzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche