Operazione antidroga in numerose regioni: diversi arresti
Operazione antidroga in numerose regioni: diversi arresti
Cronaca

Operazione antidroga in numerose regioni: diversi arresti

Operazione antidroga

Una importante operazione antidroga è in corso dall'alba di questa mattina. Un blitz che ha portato all'arresto di numerose persone.

Una importante operazione antidroga è in corso dall’alba di questa mattina. Un blitz che ha viste coinvolte diverse regioni italiane e che ha portato all’arresto di numerose persone. In particolare, l’operazione si è svolta nelle Marche, in Campania e in Emilia Romagna. E’ stata denominata in codice “Due Mari” ed è stata condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno e della Compagnia di Fermo, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Fermo.

Operazione antidroga

A partire dall’alba di questa mattina è in corso una vasta operazione antidroga, che si sta svolgendo in diverse regioni in Italia. In particolar modo, il blitz è avvenuto nelle Marche, in Campania e in Emilia Romagna e ha portato anche a numerosi arresti. Questa importante operazione è stata denominata in codice “Due Mari” ed è stata condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno e della Compagnia di Fermo, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Fermo.

In questo blitz sono stati impiegati centinaia di militari, anche con l’utilizzo di elicotteri e di unità cinofile.

I carabinieri coinvolti nel blitz da questa mattina stanno effettuando arresti in esecuzione di misure cautelari. Provvedimenti decisi dal gip del Tribunale di Fermo, su richiesta della stessa Procura. Nel frattempo, sono in atto anche diverse perquisizioni nei confronti di spacciatori che risiedevano tra la provincia di Fermo e quelle di Ancona, Pesaro Urbino e infine Macerata. Ulteriori e maggiori dettagli su questa operazione verranno comunque forniti nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà in mattinata presso il palazzo della Procura della Repubblica di Fermo.

I precedenti

Non è la prima operazione antidroga che è stata effettuata a Fermo negli ultimi tempi. Lo scorso fine agosto, infatti, era stato condotto un altro importante blitz da parte degli agenti del Commissariato di Fermo, comandati da Leo Sciamanna. Anche in quella circostanza, furono coinvolte molte persone a diverso titolo.

La Sezione Volanti del Commissariato, infatti, aveva segnalato alla locale Procura della Repubblica, un giovane di origine kosovare di diciannove anni residente proprio a Fermo.

Il ragazzo è stato fermato con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. In questa operazione sono rimasti coinvolti anche altri due giovani di origine sudamericana, che erano stati trovati in possesso della droga. Questi soggetti sono stati poi segnalati alla locale Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. Nel corso del controllo effettuato dai militari della Volante, uno dei giovani sudamericani si era disfatto in maniera repentina di una sigaretta arrotolata a mano. Dopo i dovuti accertamenti si ha avuto la conferma che tale sigaretta contenesse marijuana.

Nella stessa operazione, gli agenti hanno anche sequestrato una importante somma di denaro (circa 2500 euro), come probabile provento dell’attività illecita. L’altro sudamericano è stato trovato invece in possesso di nove grammi di hashish, stessa sostanza stupefacente trovata anche al kosovaro (al quale poi è stato sequestrato anche un bilancino di precisione).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche